alpadesa
  
sabato 18 gennaio 2020
Flash news:   Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria Dolore e lacrime nel giorno dell’addio al docente, scrittore e poeta Goffredo Napoletano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno: uno in territorio Atripalda Niente mercato ad Avellino, ambulanti in piazza contro l’Amministrazione Festa

Gestione amministrativa Spagnuolo, Strumolo (Pdl): “Maggioranza deflagrata, il sindaco convochi consiglio comunale per dare risposte”

Pubblicato in data: 7/1/2013 alle ore:23:29 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

massimiliano-strumoloL’Armata Brancaleone… Come il capolavoro di Monicelli entrato di diritto nella storia del cinema italiano, la “Compagnia teatrale Spagnuolo” in soli otto mesi confezionano un’opera degna di rimanere nella storia del comune di Atripalda. Ma da ridere ci sarà ben poco. L’intento della minoranza era quello di vigilare, senza ostacolare, l’operato di una Amministrazione, presentatasi all’elettorato come innovazione, che premiata dal popolo aveva l’occasione di dimostrare che le promesse elettorali potessero essere realizzate. Tra l’altro le componenti veterane, che di innovazione avevano ben poco, lasciavano sperare in una accorta gestione politica del “guazzabuglio” creato. Ma pazientemente atteso 100,180 … 240 giorni che le promesse diventassero realtà, abbiamo invece assistito, sorpresi e francamente disorientati, alla deflagrazione di una maggioranza nata su un compromesso di potere, che nulla aveva a che fare con una seria governabilità di un paese sull’orlo del precipizio. Oggi avranno ancor più l’onere di rispondere ad un intera comunità, per recuperare quel minimo di credibilità rimasta solo nei lacchè di cui si accompagna volentieri il sindaco. Essendo al mio primo mandato pensavo di essere un neofita della dottrina politica, ma gli accadimenti di questi mesi sottolineano la pochezza ed il dilettantismo che invece regna in questa Amministrazione. Nessuno escluso dal sindaco, alla Giunta (prima e seconda) e ai Consiglieri capaci di confezionare nefandezze da far rabbrividire. Lo “sfogo”, come da lui definito, dell’Assessore Prezioso è solo l’ultimo atto che complica in maniera definitiva il tentativo del sindaco di nascondere un sistema ingovernabile. Il sindaco non si tiri indietro, convochi (come da nostra richiesta protocollata in data odierna) il Consiglio Comunale e dimostri di saper dare risposte a tutti i quesiti che sottoporremo. In caso contrario sarà dimostrazione di irresponsabilità e viltà che il primo cittadino non può assolutamente permettersi.

Massimiliano Strumolo

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,20 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Gestione amministrativa Spagnuolo, Strumolo (Pdl): “Maggioranza deflagrata, il sindaco convochi consiglio comunale per dare risposte””

  1. u maronna mia..... ha detto:

    ….. mammamia… e chi vi doveva eleggere a governare con tutta questa prosopopea. menomale che se ne scappano da soli dal vostro gruppo… dopo laurenzano, la parziale. mo sotto a chi tocca…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *