alpadesa
  
Flash news:   Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino

Teatro Gesualdo, week end di risate con Simone Schettino

Pubblicato in data: 17/1/2013 alle ore:09:56 • Categoria: Cultura

schettinoLe situazioni quotidiane al limite del paradosso. I temi dell’economia, della politica e della finanza declinati da una dissacrante ironia. Esilaranti trovate per andare al di là dei soliti luoghi comuni.

Tutti ingredienti per il ritorno ad Avellino dell'”Integralista napoletano”, Simone Schettino, di scena al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino sabato 19 gennaio alle 21 ed in replica domenica 20 alle 18.30.

Simone Schettino torna in città con «Se permettete vorrei andare oltre», il nuovo spettacolo del comico partenopeo inserito nel cartellone Red, risate e divertimento, organizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano.

Una nuova esilarante occasione per riabbracciare a teatro Simone Schettino, monologhista partenopeo tanto caro al pubblico avellinese. Con «Se permettete vorrei andare oltre» l’attore e cabarettista napoletano, proverà ad andare oltre i soliti luoghi comuni, le solite frasi fatte, attraverso una personalissima lettura di tutto ciò che apprendiamo dai media e costella il nostro quotidiano. Con la solita dissacrante ironia che ha fatto la fortuna della comicità “Integralista” di Simone Schettino.

«L’economia? Stiamo rovinati! L’alta finanza? Non mi interessa! I politici? Tutti ladri! Spesso esprimiamo giudizi così lapidari da liquidare un qualsiasi argomento in pochi attimi – spiega Simone Schettino – Del resto, una delle più frequenti critiche rivolte alla società moderna riguarda proprio la pochezza degli argomenti che interessano al cittadino medio, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. Il vero problema, però, risiede invece nel contenuto di ciò che si dice piuttosto che nell’argomento stesso. Non esistono infatti realtà di cui non valga la pena discutere, anche se considerate le più banali. Il fatto stesso che esistono dovrebbe far riflettere».

L’importante è credere in quel che si dice e riscoprire il gusto del dialogo e del ragionamento, che risulta tanto più piacevole se c’è un confronto. Schettino esorta lo spettatore ad abbandonare il pensiero unico degli ultimi tempi per tuffarsi in una vera libertà di pensiero. Unica imposizione? Ridere a crepapelle.

Per assistere al nuovo esilarante spettacolo di Simone Schettino basta telefonare al numero 0825.771620.
I biglietti sono ancora disponibili presso i botteghini di piazza Castello, aperti al pubblico dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. La domenica, dalle 16.30 in poi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *