alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, altri cinque contagi ad Atripalda e 137 nuovi casi in Irpinia Coronavirus, da lunedì in Campania chiudono anche le scuole dell’Infanzia L’AssoApi di Roma si aggiudica la gestione per un anno del Farmer Market di Atripalda. L’assessore Musto: “Il Comune incasserà oltre dieci mila euro” Minaccia una coppia di vicini a contrada Alvanite: 55enne di Atripalda assolto dal Giudice Ognissanti e Commemorazione dei defunti: misure anti-contagio al Cimitero di Atripalda Coronavirus, comunicato del Sindaco di Atripalda sui 31 contagiati in città: “la buona parte non presenta sintomi” Coronavirus, il contagio non si ferma: altri 4 casi ad Atripalda. In provincia sono 187 i positivi Farmer Market di Atripalda, ok alla gestione annuale Tamponi drive-in, l’Asl attiva 5 postazioni fisse in Irpinia Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia

Acquista I-Pad ma trova pacco di sale, la Polizia denuncia 45enne pregiudicato napoletano per truffa

Pubblicato in data: 24/1/2013 alle ore:13:29 • Categoria: Cronaca

ipad_apple-2Compra I-Pad ma trova un pacco di sale. Giovane avellinese truffata ad Atripalda da un pregiudicato napoletano. Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Avellino ha denunciato in stato di libertà il 45enne pregiudicato napoletano per reato di truffa. L’uomo, già noto alle forze di polizia perché gravato da numerosi precedenti penali e pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, nonché sottoposto a foglio di via obbligatorio, si era reso responsabile nella giornata di ieri di una truffa nei confronti di una giovane avellinese nei pressi di un noto discount di Atripalda. Lo stesso, avvicinata la malcapitata a bordo della propria autovettura, la induceva all’acquisto di un Ipad e di un telefono cellulare per un totale di € 150,00. Dopo aver contrattato sulla somma pattuita il malvivente consegnava una valigetta contenete il presunto contenuto dietro pagamento di contanti, ma la giovane, una volta giunta presso la propria abitazione rinveniva all’interno della ventiquattrore dei pacchi di sale da cucina. Le indagini, avviate dagli uomini delle Volanti a seguito della denuncia della malcapitata presso gli uffici di via Palatucci, permettevano di individuare immediatamente il colpevole segnalandolo alla Procura della Repubblica di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *