alpadesa
  
Flash news:   Formaggeria in fiamme, parlano il sindaco e l’assessore al Commercio. Spagnuolo: «Ci dispiace per quanto successo, esprimiamo grande solidarietà al titolare. Atripalda è una realtà sana, attendiamo l’esito delle indagini». Foto L’Avellino espugna Monopoli: quarta vittoria consecutiva Fiamme alla formaggeria “Fior di bontà” di Atripalda: si segue la pista dolosa. Il giovane titolare Luca: «Non mi arrendo di certo e tra cinque o sei giorni riapriremo». Foto Nuovo Terminal Bus ad Avellino da questa mattina nel piazzale dello stadio Partenio-Lombardi “Christmas Shopping” domani in via Roma ad Atripalda: artisti di strada, Villaggio di Babbo Natale e Street food Negozio in fiamme nella notte lungo via Fiume ad Atripalda: indagano i Carabinieri Prima vittoria in Appello per il Comune di Atripalda sulle multe da autovelox installato lungo la Variante Maltempo, chiuso di nuovo ponte delle Filande Natale 2019, domani seconda Notte Bianca in piazza Umberto e via Manfredi. Foto Us Avellino, pagati gli stipendi ai tesserati

Acquista I-Pad ma trova pacco di sale, la Polizia denuncia 45enne pregiudicato napoletano per truffa

Pubblicato in data: 24/1/2013 alle ore:13:29 • Categoria: CronacaStampa Articolo

ipad_apple-2Compra I-Pad ma trova un pacco di sale. Giovane avellinese truffata ad Atripalda da un pregiudicato napoletano. Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Avellino ha denunciato in stato di libertà il 45enne pregiudicato napoletano per reato di truffa. L’uomo, già noto alle forze di polizia perché gravato da numerosi precedenti penali e pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, nonché sottoposto a foglio di via obbligatorio, si era reso responsabile nella giornata di ieri di una truffa nei confronti di una giovane avellinese nei pressi di un noto discount di Atripalda. Lo stesso, avvicinata la malcapitata a bordo della propria autovettura, la induceva all’acquisto di un Ipad e di un telefono cellulare per un totale di € 150,00. Dopo aver contrattato sulla somma pattuita il malvivente consegnava una valigetta contenete il presunto contenuto dietro pagamento di contanti, ma la giovane, una volta giunta presso la propria abitazione rinveniva all’interno della ventiquattrore dei pacchi di sale da cucina. Le indagini, avviate dagli uomini delle Volanti a seguito della denuncia della malcapitata presso gli uffici di via Palatucci, permettevano di individuare immediatamente il colpevole segnalandolo alla Procura della Repubblica di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *