alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free Coronavirus, raddoppiano i casi di contagio (+318) ma scendono i decessi a 55 Festa della Repubblica, lettera di Idea Atripalda al Presidente Mattarella Il Comune di Atripalda torna a soccombere dinanzi al Giudice di Pace di Avellino, l’avvocato Aquino: «L’autovelox va posto in lockdown» Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Playoff: l’Avellino ci sarà

Alienazione Centro Servizi, il Comune invia richiesta di formulazione offerta all’azienda farmaceutica interessata. Termine ultimo il 20 febbraio

Pubblicato in data: 1/2/2013 alle ore:14:10 • Categoria: Comune

centro-pmiAlienazione del Centro Servizi, il Comune invia richiesta di formulazione dell’offerta all’azienda farmaceutica interessata all’acquisto.
Dopo l’incontro avuto la settimana scorsa a Palazzo di città tra il sindaco Paolo Spagnuolo ed il delegato al Patrimonio Domenico Landi con l’amministratore delegato della “Xenus srl“, la casa farmaceutica che vuole comprare l’edificio di via San Lorenzo, ieri è stata inviata, con raccomandata, richiesta di formulazione dell’offerta economica. L’azienda ha tempo entro il venti febbraio per comunicare quanto intende spendere per la struttura, che dopo ben otto gare andate deserte, il comune intende cedere per 2 milioni e 650mila euro.
«Stiamo procedendo – afferma il delegato al Patrimonio, Domenico Landi -. La vendita rientra nel piano di alienazione dei beni comunali. L’incontro della settimana scorsa è servito per ribadire la manifestazione d’interesse resasi necessaria visto che l’azienda non aveva formulato offerta economica nei termini di scadenza del bando. Ora gli uffici hanno provveduto ad inviare richiesta ufficiale di offerta prevedendo un termine per il 20 febbraio. Siamo tranquilli e sereni per i fatti che ci diranno se abbiamo torto o ragione».
La “Xenus srl” vuole realizzare un laboratorio scientifico per la ricerca di cure del tumore al midollo osseo. Per poter procedere all’acquisto la società attende lo sblocco dei fondi di un finanziamento ottenuto dal Ministero delle Attività produttive. Il progetto prevede una collaborazione con il Cnr di Avellino che è già partner nel progetto presentato al Ministero, l’Università Bicocca di Milano e la Federico II di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Alienazione Centro Servizi, l’azienda farmaceutica “Xenus Srl” presenta la fideiussione da 2 milioni di euro

L'azienda farmaceutica "Xenus Srl" presenta la fideiussione da 2 milioni di euro per l'acquisto del Centro Servizi alla Pmi di Read more

L’azienda farmaceutica “Xenus Srl” pronta all’acquisto del Centro Servizi, il notaio Pesiri incaricato della stipula dell’atto

Sarà l'azienda farmaceutica "Xenus Srl" ad acquistare il Centro Servizi alla Pmi di via San Lorenzo. Sembra avviarsi a conclusione Read more

Vendita Centro Pmi, l’Asl di Avellino pone delle condizioni inderogabili al Comune per l’acquisto dell’edificio

L'Asl di Avellino pone delle condizioni inderogabili al Comune per l'acquisto del Centro Servizi alle Pmi. E' quanto contenuto in Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Alienazione Centro Servizi, il Comune invia richiesta di formulazione offerta all’azienda farmaceutica interessata. Termine ultimo il 20 febbraio”

  1. Antonio ha detto:

    le chiacchiere stanno a zero! CON QUESTI TEMPI DI BUCHI ENORMI DI BILANCIO DELLO STATO ITALIANO IL COMUNE SI PRESENTA CON QUESTA BARZELLETTA? IO VORREI CAPIRE DOVE SI VA A FINIRE SE L’OFFERTA NON FOSSE CONGRUA IN CONFRONTO A CIO’ CHE IL PIANO RICHIEDE? STATEVI ATTENTI CHE LA GENTE STA ALL’ ESASPERAZIONE TOTALE! BUONA FORTUNA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *