alpadesa
  
domenica 17 gennaio 2021
Flash news:   Arriva la proroga ad Atripalda per la presentazione della domanda per l’accesso ai voucher alimentari Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda Bomba carta alla Formaggeria, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “atto vile, bisogna lavorare in sinergia. L’Amministrazione dia vita ad iniziative culturali forti” La formaggeria riapre a 24 ore dal raid, Luca: “Siamo forti, andiamo avanti come se nulla fosse”

La Sidigas HS Atripalda non si ferma più: batte Loreto per 3 a 0 e conquista la terza vittoria consecutiva

Pubblicato in data: 3/2/2013 alle ore:19:47 • Categoria: Pallavolo, Pallavolo Atripalda, Sport

dsc_1301La Sidigas Hs Atripalda batte Loreto e conquista la terza vittoria consecutiva. Grande partita del sestetto biancoverde che grazie ad una grande prova corale e ad un ritrovato virus Cazzaniga travolge Loreto, contestata a fine gara. Solo il primo set è euilibrato con Atripalda che esce alla distanza. Gli uomini di mister Totire scendono in campo in terra marchigiana ancora senza l’infortunato Cavaccini e con il sestetto base: in campo con Cazzaniga in campo dall’inizio e con Scappaticcio forma la diagonale di attacco, al centro Candellaro e Di Marco, Libraro e De Paola  di banda e Cortina come libero. I padroni di casa di mister Fracascia in campo con Marchiani e Spescha che formano la diagonale di attacco, Piccinini e Moretti i centrali, di banda agiranno Peda e Belcecchi e come libero Gabianelli. Primo set molto combattuto con Atripalda che va tra alti e bassi ma che grazie al muro riesce a fare suo il primo set.Dopo una prima fase di studio delle due squadre Atripalda rompe gli indugi e si porta in vantaggio di due sul 3 a 5 con un muro di Di Marco. Loreto non si arrende e recupera sul 5 a 5. Ma il muro di Atripalda fa la differenza e due muri: uno di Candellaro e uno dell’ex Di Marco portano Atripalda sul 6 a 8. Al rientro in campo Loreto parte decisa e grazie ad un ottimo Peda riesce a riportarsi in parità e poi a portarsi in vantaggio costringendo Totire al time out. Dopo la pausa ma un ottimo turno di battuta di Cazzaniga riporta le squadre in parità. Si va al time out con Peda che firma il vantaggio di Loreto. Al rientro in campo Loreto sembra avere la meglio ma Atripalda supera il momento di difficoltà e con una serie di tre muri consecutivi riesce a portarsi in vantaggio e a chiudere a suo favore il set con un muro di Di Marco: 26 a 24. Da segnalare i 9 punti del centrale di Atripalda Di Marco autore di 9 punti. Il secondo vede Atripalda faticare non molto per portare a casa il set, anche grazie alla ritrovata vena di virus Cazzaniga autore di 10 punti. Nella prima fase molto equilibrato con due ace da entrambi le parti (Peda e Libraro) che fissano il punteggio alla prima pausa sull’8 a 7 per Atripalda. Al rientro in campo Libraro con un ace cerca di far scappare i suoi ma Loreto riesce a reagire con Specha si lotta punto a punto. Cazzaniga sembra aver ritrovato una buona forma e atripalda compie un break che porta la Sidigas HS sul 16 a 13. Al rientro è ancora atripalda a spingere avanti e costringere Fracascia ad un altro time out. I ragazzi di Totire vanno in scioltezza e senza faticare più di tanto portano a casa il secondo set. De Paola con una pipe fissa il punteggio sul 25 a 18 per i biancoverdi. Inizio di set equilibrato, come i primi due, le squadre lottano punto a punto con i biancoverdi che riescono a mettere il muso avanti sull’8 a 7 con un attacco di Cazzaniga. Dopo la pausa atripalda prende il sopravvento e sembra mettere la freccia con De Paola che sigla due punti consecutivi e poi con Candellaro, Libraro e Cazzaniga che fissano il punteggio 12 a 16.  La Sidigas sembra volare sulle ali dell’entusiasmo e con un Cazzaniga in grande spolvero anche a muro, solo qualche errore riesce a dimezzare il punteggio. E’ Libraro a siglare l’ultimo punto della gara. Ora Atripalda è attesa da un’importante è decisiva partita domenica 10 Febbraio al Pala Del Mauro contro Sora che ha solo un punto di vantaggio sui biancoverdi. La società fa a questo proposito un appello affinchè domenica si riempia il palazzetto.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *