alpadesa
  
Flash news:   Intervento straordinario al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie e per infiltrazioni nella chiesa madre Italia Viva: il nuovo partito di Renzi anche ad Atripalda. Si lavora a portare in città l’ex premier con il nuovo anno. Foto “Aquile Randagie”, gli scout che dissero no al fascismo: giovedì confronto ad Atripalda Trasloco volante ad Atripalda, i mobili vengono lanciati direttamente giù dal balcone in via Ferrovia. Foto Incidente ieri tra un’auto e un motorino in via San Lorenzo ad Atripalda: ferito un postino A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64)

Pericolo per ordine pubblico: Carabinieri chiudono bar in via San Lorenzo

Pubblicato in data: 13/2/2013 alle ore:10:01 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieri-1Carabinieri chiudono noto bar in via San Lorenzo all’alba di questa mattina. I militari della Stazione di Atripalda hanno notificato al titolare della relativa impresa, il provvedimento con cui l’autorità di pubblica sicurezza provinciale ha disposto la sospensione amministrativa per motivi di ordine e sicurezza pubblica di un famosissimo esercizio pubblico del tipo bar – pub – locale notturno ubicato in quella contrada San Lorenzo, per la durata di 5 giorni. Il provvedimento amministrativo in parola consegue ad una analitica e scrupolosa proposta avanzata nel senso proprio dai militari operanti che, documentando come presso quel locale si fossero verificati continui e gravi episodi di violenza tra gli avventori e come sia frequentato da persone gravate da importanti pregiudizi penali per reati contro la persona, il patrimonio e inerenti le sostanze stupefacenti, hanno dimostrato che l’esercizio pubblico costituisce, di fato, un pericolo per l’ordine pubblico, la moralità pubblica, il buon costume e la sicurezza dei cittadini. L’autorità di pubblica sicurezza ha concordato appieno con le risultanze fornite dai carabinieri, che hanno riportato nella propria richiesta il contenuto delle relazioni di servizio compilate in occasione dei numerosi interventi per litigi e risse (non ultima quella in cui furono feriti anche due carabinieri dell’Aliquota Radiomobile) e l’estratto dei numerosi controlli alla banca dati delle forze di polizia dai quali emerge inconfutabilmente la spregiudicatezza di numerosissimi avventori del locale.

Da oggi, quindi, il bar dovrà restare chiuso per 5 giorni, come sanzione nei confronti del gestore, per aver permesso o non aver evitato tali turbative dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Pericolo per ordine pubblico: Carabinieri chiudono bar in via San Lorenzo”

  1. Antonio ha detto:

    BASTA CON GENTE CHE VA FACENDO DANNI è NON RISPETTA LA LEGGE VIGENTE !

  2. pennette al sugo ha detto:

    5 giorni? pochini….

  3. antony ha detto:

    solo 5 giorni??? mi sembrano un po pochini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. peppino ha detto:

    sono meravigliato dal fatto che sia giunta con un ritardo così eccessivo visto che parliamo di episodi avvenuti già da molto termpo inoltre mi sembrano effettiavamente pochini.

  5. nati' ha detto:

    5 giorni sono pochi e fanno solo solletico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *