alpadesa
  
Flash news:   Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Stamattina torna il “Farmer Market” e nel pomeriggio flash mob di commercianti e amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il settore ad Atripalda Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia Coronavirus, incremento dei contagi a +669 casi e 119 morti in un giorno Anniversario strage di Capaci, Idea Atripalda: “Sono morti invano? Dipende da noi” Parco delle Acacie, non si spengono le polemiche sulla bitumazione aree interne. IDEA Atripalda: “asfaltare un parco è come asfaltare il mare“. Foto Coronavirus, Santa Rita senza processione nei versi di Gabriele De Masi

Falò di San Sabino, stamane la rimozione delle ceneri

Pubblicato in data: 18/2/2013 alle ore:09:48 • Categoria: Comune

falo-ceneri2Questa mattina si procederà alla rimozione dei residui derivanti dall’accensione dei falo’ la sera dell’otto febbraio scorso, sulla scorta delle tante sollecitazioni provenienti dai cittadini“. E’ quanto fa sapere il sindaco di Atripalda, Paolo Spagnuolo. “Sulla questione focaroni, mi corre l’obbligo fare alcune necessarie precisazioni. Per la prima volta – prosegue il primo cittadino – si è cercato di attenersi a precise disposizioni. E’ vero che siamo circondati da tante “bombe ecologiche”, ma è altresì importante cominciare nel nostro piccolo a dare dei segnali di attenzione verso l’ambiente. E veniamo alla questione smaltimento delle ceneri, non tutti sono a conoscenza che tale operazione costa un bel pò di soldini alle casse comunali. Dal giorno del nostro insediamento, abbiamo adottato una politica di rigore e di massima attenzione agli sprechi. Per questo motivo abbiamo cercato di individuare la ditta che svolgesse il servizio di smaltimento al costo più basso“.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Medaglia di bronzo a Parigi, il maestro D’Alessandro ringrazia l’Amministrazione per il riconoscimento in Comune

Il Maestro D'Alessandro premiato dal Sindaco, avvocato Paolo Spagnuolo, dall'Assessore Antonio Prezioso e dal consigliere comunale, il Signor Pascarosa, presente Read more

Seconda edizione “Premio Elio Parziale”, cerimonia conclusiva con i sette vincitori. Il sindaco: «L’intera comunità atripaldese ha bisogno di esempi positivi». Fotoservizio

«L’intera comunità atripaldese ha bisogno di esempi positivi ed Elio Parziale, uomo onesto, dedito al lavoro, che ha assunto il Read more

Atripalda in rosa ospita per il secondo anno consecutivo la Carovana del Giro d’Italia. FOTO

Atripalda si è tinta di rosa per ospitare per il secondo anno consecutivo la Carovana del Giro d’Italia. Tra palloncini, Read more

Atripalda candida il parco archeologico di Abellinum a polo culturale dell’Area Vasta. FOTO

Atripalda candida il parco archeologico di Abellinum come attrattore del polo culturale nell’ambito dell’Area Vasta di Avellino. Lo fa alla Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Falò di San Sabino, stamane la rimozione delle ceneri”

  1. ciao amore ciao ha detto:

    E…la speculazione dove la mettiamo?

  2. pennette al sugo ha detto:

    questo comunicato stampa, dice quanto sono incapaci….
    Hanno prima pensato al focarone e dopo fanno la verifica per lo smaltimento.
    Caro Sindaco, le cose andavano programmate per tempo, così da togliere il materiale il giorno seguente.
    Vi siete posti il problema solo successivamente e poi con i vostri tempi avete cercato i preventivi.
    Il Risultato sta sotto gli occhi di tutti. La cenere sta ancora in piazza, come in piazza sta pure la vostra incapacità a governare. Va anche detto che queste cose le devono fare all’Ufficio Tecnico, dove regna il menefreghismo. Ma se loro non fanno niente, la colpa è vostra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *