alpadesa
  
Flash news:   L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città

Pallavolo, l’appello dei genitori delle ragazze della Green Volley: “Realizzare un sogno con l’impegno di tutti, Istituzioni e imprenditori privati”

Pubblicato in data: 21/2/2013 alle ore:09:21 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

green-volleyA pochi mesi dalla nascita, o meglio dalla rinascita della mitica società di pallavolo femminile Green Volley, è d’obbligo fare un bilancio che non è quello tecnico, ma quello umano dell’esperienza vissuta finora dal mister, dalle atlete, dai genitori e dai sostenitori che hanno sposato questo progetto. Qualcuno ha deciso di scommettere su un sogno, quello di rilanciare dalla base la pallavolo femminile ad Atripalda e scrivere una nuova gloriosa pagina della storia della Green Volley; e di questo bisogna dare merito ad Alberto Matarazzo, una vita spesa tra passione, sacrifici e successi nella pallavolo. Ed ecco che si richiama alle armi un mister di spicco (Giuseppe Lombardi) con l’obiettivo di creare un polo d’eccellenza e raggiungere grandi obiettivi, seguendo una proposta educativa e di crescita tecnica condivisa. La passione e la completa dedizione del mister, che non ha semplicemente colmato e corretto le carenze tecniche del gruppo, hanno permesso di costruire con le ragazze qualcosa di importante, facendo sì che esse pian piano acquistassero fiducia in sé stesse, lavorando duramente e diventando “squadra”. E così, a premiare il ciclo di crescita di un gruppo ora affiatato e motivato, sono arrivati anche i risultati. Una stagione più che positiva per la Green Volley Club di Atripalda che procede spedita e senza esitazioni nei tornei giovanili Under 16 e 18 femminili, confermandosi sempre in testa alle classifiche, e ottenendo un piazzamento di tutto rispetto nel campionato di 1^ Divisione, dove le quidicenni di Atripalda stanno dando filo da torcere a squadre con atlete di ben più elevata anzianità sportiva oltre che anagrafica. L’ultimo successo della formazione targata Green Volley è arrivato nello scontro diretto con la Wessica Pallavolo Avellino, partita di Under 18 disputata il 13 febbraio 2013 nella cornice della palestra della “Scuola Media Masi” di Atripalda gremita di genitori, tifosi e simpatizzanti, tutti accorsi per sostenere ed applaudire le ragazze. Con una prestazione autoritaria la Green Volley si è imposta sul campo, dimostrando a tutti, ma soprattutto a sé stessa, di essere la squadra più forte. L’indomita allenata da coach Lombardi ha surclassato le avversarie, a cui ha lasciato solo 16 punti nel primo parziale, 15 nel secondo e 20 nel terzo, generando incredulità e stupore in chi dava per scontata la sconfitta della squadra di casa. L’ultima gara interna vinta con la Wessica è stata l’occasione per vedere in campo atlete che scalpitano per trovare spazi, un gruppo unito sempre pronto a rialzarsi in qualsiasi momento, anche dopo frazioni o partite perse, che sta giocando una bella stagione in cui sono più le gioie che le amarezze. Grande euforia dunque sugli spalti e nello spogliatoio con le ragazze che perseguono sempre più decise e combattive il loro obiettivo: la vittoria del campionato! La voglia di regalare un traguardo importante alla città di Atripalda, le difficoltà di tutti i giorni e l’entusiasmo e la passione per la pallavolo segnano i binari del percorso della Green Volley. Il volley rosa con grande soddisfazione per tutta la dirigenza e lo staff tecnico può ambire a palcoscenici importanti, ma data l’attuale crisi, ciò si potrà fare solo con solide basi locali. Un percorso positivo che rappresenta anche un accorato appello a riscoprire il fortissimo potere aggregativo e formativo dello sport in una comunità che deve investire sulle nuove generazioni, sullo sport come strumento di trasmissione dei valori umani quali lealtà, costanza e gestione dei momenti più o meno positivi, che favoriscono una crescita sana e rispettosa degli altri. La Green Volley è diventata tutto questo: un progetto, una squadra, una piccola/grande famiglia che, tra le tante difficoltà organizzative ed economiche, sta sostenendo le sue ragazze in un percorso di crescita umana e sportiva con la convinzione di poter puntare a traguardi ambiziosi. Il sogno è che questo progetto di valorizzazione delle risorse giovanili prosegua nel tempo e nell’obiettivo di rilanciare, e non solo numericamente, la pallavolo femminile ad Atripalda, facendo sì che il miglioramento continuo delle singole atlete e il reclutamento di nuove leve possa contribuire ad innalzare il livello di gioco nelle categorie più elevate. Perché questo si realizzi necessita l’impegno, l’entusiasmo e il sostegno di tutti: delle istituzioni pubbliche (Comune), di quelle sportive, dei tecnici, dei dirigenti, dei genitori, delle atlete, e degli imprenditori locali. Ognuno può e deve mettere qualcosa di utile a realizzare, stagione dopo stagione, una grande impresa, a rilanciare un movimento, a coronare un sogno che di vittoria in vittoria sta conquistando un numero crescente di fans, simpatizzanti e amici. Proprio per questo, in un momento che sappiamo non essere favorevole, da parte nostra arriva la sollecitazione e l’invito al mondo politico, istituzionale e imprenditoriale a sostenere il progetto e a non deludere le aspettative. Forza ragazze! Murate le avversarie e puntate alla vittoria!

I Genitori

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *