alpadesa
  
Flash news:   L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città

Politiche, giornata di riflessione per i 9.003 votanti atripaldesi alla Camera

Pubblicato in data: 23/2/2013 alle ore:14:00 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

logo-elezioni-politiche-24-e-25-febbraio-2013A mezzanotte è scattato il silenzio per le elezioni del rinnovo del Parlamento Italiano fissate per domani domenica 24 febbraio (dalle ore 8,00 alle ore 22,00) e lunedì 25 febbraio (dalle ore 7,00 alle ore 15).
Gli elettori atripaldesi alla Camera sono 9.003 (Maschi 4358 pari al 48,41% e Femmine 4645 pari al 51,59%) mentre per il Senato sono 8.088 (Maschi 3889 pari al 48,08% e Femmine 4199 pario al 51,92%). Dieci le sezioni elettorali.

I documenti necessari per votare

L’elettore dovrà presentarsi al seggio elettorale con un documento valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l’ha smarrita può all’ufficio elettorale del comune di residenza.

Come si vota

Sulla scheda elettorale della Camera e del Senato trovi i simboli delle liste candidate.
Per votare devi tracciare un solo segno (una X o un semplice tratto) sul simbolo della lista scelta.

fac simile schede della Camera Non puoi dare un voto di preferenza a nessun candidato

perchè la lista è “bloccata”, cioè i nomi dei candidati sono presentati in un ordine prestabilito al momento del deposito della lista.

Importante: anche nel caso di liste collegate in una coalizione, devi sempre tracciare un segno solo sul simbolo della lista che vuoi votare e non sull’intera coalizione.

Eventuali “sconfinamenti” su simboli vicini a quello da te votato non sono un problema. La legge infatti prevede che, se il segno dovesse invadere altri simboli, il voto viene attribuito al simbolo su cui c’è la parte prevalente del segno. Il voto, dunque, è valido. In questo modo la volontà dell’elettore non è messa a rischio da possibili errori materiali.
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Politiche, giornata di riflessione per i 9.003 votanti atripaldesi alla Camera”

  1. Sabino ha detto:

    Ma come è possibile che con poco più di diecimila abitanti vi sono novemila possibili elettori? Ma vengono aggiornati gli elettori residenti all’estero e presenti nell’aire o come presumo sono sempre presenti da oltre vent’anni? Tali aggiornamenti sono previsti per legge e questo e uno dei vari motivi per cui il ministero dell’Interno per tramite della prefettura riconosce lo straordinario agli uffici elettorali dei comuni.

  2. franco de siano ha detto:

    eh..si! vota anche mia figlia di 4 anni…con i soldi delll’imu..restituita…si comprerà una squadra di cicciobelli…ihhhhhhh!

  3. blumond ha detto:

    la gente è stanca delle promesse.
    ne vedremo delle belle lunedì sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *