alpadesa
  
Flash news:   Ordinanza per regolamentare l’accensione dei fuochi per smaltire i residui vegetali: ecco le prescrizioni da seguire. Multe in caso di inosservanza Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto

Istituto comprensivo atripaldese, il dirigente Parziale: “Non condivido il modo in cui sono state accorpate le scuole, concesse deroghe in altri paesi con meno studenti”. Guarda la Video Intervista

Pubblicato in data: 4/3/2013 alle ore:14:28 • Categoria: Attualità, Video intervisteStampa Articolo

elio parzialeNon condivido il modo in cui sono state accorpate le scuole atripaldesi, non ero favorevole alla creazione di questo istituto dato che hanno concesso deroghe a paesi con un numero inferiore di alunni. La legge è valsa solo per pochi, Atripalda è stata penalizzata con un istituto di 1300 alunni difficile da gestire“, il dirigente scolastico Elio Parziale (foto) interviene in merito alla riorganizzazione degli istituti scolastici nell’ambito della manovra della Spending Review che ha visto sparire nella nostra provincia 75 dirigenze scolastiche. “Sono vicino alla collega Angela Rita Medugno che ha lavorato benissimo ad Atripalda svolgendo un lavoro eccezionale – continua Parziale -. Ora questo nuovo istituto ci costringerà a rivedere tutto sulla base anche dei contributi dati dalla direttrice. Ci sarà un gran lavoro da fare per organizzare il nuovo assetto“. In programma, infatti, per il prossimo anno scolastico 2013-2014 la nascita dell’Istituto Comprensivo di Atripalda. Le scuole di Atripalda saranno accorpate in base alla proposta presentata dal Comune di Atripalda a Palazzo Caracciolo. In tutto saranno eliminate 25 dirigenze tra cui anche la scuola media “R.Masi” con soli 336 alunni che sarà accorpata con la Direzione Didattica di Atripalda con 978 alunni per dar vita all’Istituto Comprensivo di Atripalda per un totale di 1314 alunni. Rientrano nell’accorpamento oltre la scuola media anche dalla scuola secondaria di Primo grado e la primaria “De Amicis con le materne di via Cesinali e via Nicola Adamo. Con i primi tagli effettuati lo scorso anno si era passati da 123 istituzioni scolastiche a 108, ora saranno ridotte nuovamente. In ogni caso la rimodulazione degli istituti coinvolge solo le dirigenze scolastiche, nulla cambierà per classi e personale docente.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/intervista.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/intervista parziale.flv[/flv]

angela-rita-medugno

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Istituto comprensivo atripaldese, il dirigente Parziale: “Non condivido il modo in cui sono state accorpate le scuole, concesse deroghe in altri paesi con meno studenti”. Guarda la Video Intervista”

  1. ciao amore ciao ha detto:

    Parzià tieni duro!!! FACCIAMOGLI VEDE’ IL MUSO……………………………………………………………………………………………
    Kill’Amico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *