alpadesa
  
Flash news:   Ordinanza per regolamentare l’accensione dei fuochi per smaltire i residui vegetali: ecco le prescrizioni da seguire. Multe in caso di inosservanza Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto

Morte Manganelli, l’onorevole Paris: “Irpinia orfana di un uomo dall’alto senso dello Stato”

Pubblicato in data: 20/3/2013 alle ore:16:00 • Categoria: Cronaca, Partito DemocraticoStampa Articolo

antonio-manganelliLa dolorosa e prematura scomparsa del prefetto Antonio Manganelli rappresenta una grave perdita per il corpo della Polizia e per l’Italia intera”. È quanto afferma in un comunicato, Valentina Paris, deputata del Partito Democratico che ha espresso cordoglio per la morte del capo della Polizia di Stato. ”La mia terra, l’Irpinia, da oggi è orfana di un uomo dalla grande professionalità e dall’alto senso dello Stato, dimostrato sin dai tempi della sua collaborazione con Falcone e Borsellino. Alla moglie Adriana, alla figlia Emanuela e ai familiari tutti vanno le mie più sentite condoglianze” conclude Paris.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 3,71 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Morte Manganelli, l’onorevole Paris: “Irpinia orfana di un uomo dall’alto senso dello Stato””

  1. Nappo Carmela ha detto:

    Sentite condoglianze

  2. ciao amore ciao ha detto:

    Personalmente penso che la polizia si interessi solo delle “grandi” operazioni, lasciando allo sbando le città e disorientati i cittadini nel bisogno. Comunque porgo le mie condoglianze ai familiari di questo poliziotto che comunque era espressione della nostra terra.

  3. Geni ha detto:

    Un consiglio alla neo parlamentare Paris: c’è la necessità di cambiare registro rispetto alle ultime tendenze, e soprattutto i giovani sono chiamati ad imporre il cambiamento!
    Il comunicato stampa per intervenire sulla notizia di attualità è una pratica ridondante, inutile e fastidiosa. Produce un piccolo spazio sui giornalini del collegio elettorale, oltre a riempire la rassegna stampa per dimostrare l’esistenza in vita, ma alimenta il nulla. Il nulla totale. Nel caso specifico, inoltre, l’intervento oltre ad essere fastidioso, è pure ruffiano e fuori luogo. Il capo della polizia, il nostro conterraneo Manganelli, guadagnava 621.000 euro all’anno. Lo stato che diceva di servire, gli offriva una residenza a Roma (oggetto di servizi tv d’inchiesta) e gli garantiva una cifra esageratamente elevata ogni mese. Un vero servitore dello stato e delle Istituzioni, avrebbe proposto di percepire un quarto dello stipendio, che sarebbe stata comunque una cifra di tutto rispetto. Risparmiatevi le lacrime di coccodrillo, gli eroi sono altri, con altre modalità di servire lo stato ed il prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *