alpadesa
  
Flash news:   Ordinanza per regolamentare l’accensione dei fuochi per smaltire i residui vegetali: ecco le prescrizioni da seguire. Multe in caso di inosservanza Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto

Così non va – Parcheggio selvaggio in via Manfredi, le lamentele dei cittadini

Pubblicato in data: 21/3/2013 alle ore:09:53 • Categoria: Così non vaStampa Articolo

parcheggio-selvaggioQuesta e via Manfredi, giudicate voi” firmato una mamma. La segnalazione giunta in redazione denuncia il parcheggio selvaggio sui marciapiedi (foto) in una delle strade più trafficate della città proprio a ridosso di piazza Umberto I. Giriamo la denuncia della cittadina atripaldese alle autorità competenti invitando ad effettuare un maggiore controllo verso gli automobilisti indisciplinati.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

10 risposte a “Così non va – Parcheggio selvaggio in via Manfredi, le lamentele dei cittadini”

  1. ATRIPALDESE ha detto:

    non ci si è resi conto che questo avviene in tutta la città.
    i nostri vigili “poverini” sono oberarti di lavoro.
    ed anche nel caso fosse richiesto il loro intervento si preoccupano di rintracciare il proprietario del veicolo anzichè multarlo.

  2. Nappo Carmela ha detto:

    Io credo che parcheggiare le macchine dove ci sono i secchi della spazzatura e dove c’è un negozio di scarpe non è parcheggio. Ai vigili si deve chiedere di fare le multe

  3. nati' ha detto:

    questo succede in tutti gli angoli della città, i pedoni hanno difficoltà a camminare sui marciapiedi e i vigili vedono e se ne infischiano

  4. Gennaro ha detto:

    Il nostro senso civico si può evincere da questa foto, che è un immagine facilmente ritrovabile in ogni angolo della città. E’ vero, le forze dell’ordine dovrebbero intervenire con maggiore rigore e far rispettare le “REGOLE”, ma perchè bisogna sempre giungere alla repressione? I proprietari dei veicoli, che ogni giorno parcheggiano in tutti gli angoli accessibili (anche nelle aree riservate ai disabili, bus, ecc.,), non si rendono conto che il loro atteggiamento è un disagio per gli altri, compresi i bambini e/o gli anziani costretti a manovre pericolose per aggirare l’ostacolo? Se questa esigenza non viene colta, come in tante altre occasioni di vita quotidiana, non si potrà mai sfuggire da situazioni del genere, al di là dell’intervento degli agenti della Polizia Municipale. Questo passaggio mentale, rispettare le esigenze del prossimo, è fondamentale per crescere. Ogni giorno il nostro comportamento può provocare disagi agli altri, pensiamoci. Il senso civico si misura con il rispetto verso il prossimo. Grazie.

  5. Nappo Carmela ha detto:

    Hai ragione nati ciao

  6. ragazzo di destra ha detto:

    Non è solo via Manfredi,ma pure via San Nicola dalla Piazzetta fino al supermercato,è una vera e propria impresa parcheggiare, sia per i residenti che per gli avventori.Vi invito a fare un servizio.
    Grazie.

  7. Helietta Caracciolo ha detto:

    Se tutti ci sentissimo CITTADINI, se tutti avessimo IL RISPETTO, se tutti ci AMASSIMO DI PIU’,se tutti fossimo consapevoli che LA CITTA’ E’ DEI CITTADINI CHE LA VIVONO, SE………. SE………. SE……… forse le cose cambierebbero ! Non c’e’ bisogno di multe?! IO PENSO CHE TUTTI NOI ITALIANI NON CONOSCIAMO ALTRO METODO CHE LA “COSTRIZIONE!” NOI NON SENTIAMO LA”RES PUBBLICA” COME UNA PROPRIETA’ COLLETTIVA! La poca partecipazione od interesse dei CITTADINI alla vita pubblica del proprio PAESE LO DIMOSTRA AMPIAMENTE! Devo anche esprimere il mio disagio quando parlando con degli atripaldesi li sento esprimersi in terza persona del tipo: “Io poi avesse lava’ puro o sicchio quanno vaco a jetta’ a munnezza? mo lavassero LORO, IO E PAJIO PROFUMATAMENTE ” oppure ” Io nun na a faccio a differenziata se nun me dann e sicchi CON TUTTE E BUSTE, IE E SICCHI NUN ME ACCATT!” oppure ” ma do’ maronn aggia metta a machina quanno scenno….. manna fa’ o parchegg appost sinno a lass a do’ mi trov er murde nun ne pajo nun teng nient e nient me ponno leva'” INUTILE FARE CAPIRE CHE L’AMBIENTE E’ DI TUTTI PERCHE’ TUTTI RESPIRIAMO! INUTILE DIRE CHE I MARCIAPIEDI SONO PER I PEDONI NON PER LE MACCHINE! CAPISCONO SOLO SE METTI LE MANI NELLE LORO TASCHE MULTANDOLI!

  8. Nappo Carmela ha detto:

    ragazzo di destra parcheggiare le macchine lì no! neanche i residenti

  9. nati' ha detto:

    questa sera una punto è arrivata in piazza davanti al tre bicchieri infischiandosene dei pedoni …se ci fosse stato almeno un vigile sarebbe stato meglio

  10. Libero cittadino ha detto:

    Questa è la triste realtà di Atripalda dove non c’è rispetto per niente e per nessuno indistintamente
    e questo è uno dei motivi per i quali ho deciso di andare via
    mi dispiace ma sinceramente è diventata una città invivibile sotto il profilo del senso civico
    spero che almeno le istituzioni facciano qualcosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *