alpadesa
  
Flash news:   Oggi 24 gennaio si festeggia San Francesco di Sales patrono dei giornalisti Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti A Catania lupi sconfitti per 3-1 “Alvanite Quartiere Laboratorio”, l’Amministrazione affida incarico professionale per adeguare il progetto alla variata normativa energetica Vittoria in trasferta per la Scandone: battuta per 71-82 la Stella Azzurra Roma Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo mentre sulla Variante il Comune incassa altre sconfitte dal Giudice di Pace Aggiudicato l’appalto dei lavori per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle ad Atripalda: progetto anti alluvioni Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato»

Biancolino manda in orbita l’Avellino: battuta nel derby la Nocerina e allungo in classifica

Pubblicato in data: 26/3/2013 alle ore:10:28 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

avellino-nocerina-curva-sudIl morso del pitone sulla Nocerina. Con un goal dell’attaccante napoletano nel posticipo del campionato di Lega Pro, l’Avellino lancia la fuga ed è ora a +5 sul Perugia, seconda, e +7 sul Latina terza. I lupi riescono a conquistare tre punti che hanno il profumo di serie B. La squadra di Rastelli dimostra di saper soffrire e di sferrare il colpo decisivo nel momento giusto. Tutto esaurito allo stadio Partenio-Lombardi per il match dell’anno. Per l’occasione è stata aperta dal prefetto la Curva Nord adibita per i tifosi molossi presenti in gran numero sugli spalti.
Da brividi la coreografia della Curva Sud (foto). Dopo un primo tempo intenso ma povero di nitide occasioni da goal è l’Avellino a sbloccare il punteggio all’inizio della ripresa. A far esplodere lo stadio è Raffaele Biancolino che raccoglie un perfetto assist di Zappacosta e di testa insacca la palla della vittoria. La Nocerina non ci sta a perdere e riesce a chiudere l’Avellino nella propria metà campo crendo dei seri grattacapi alla difesa biancoverde che vede in Fabbro un baluardo insuperabile. Deludente la prova dei due ex di turno: Castaldo da una parte e Evacuo dall’altra. Ne l finale di partita sono i lupi a sfiorare per ben due volte il raddoppio ma i giocatori biancoverdi non riescono a concretizzare. Dopo ben 5 minuti di recupero l’arbitra manda le squadre negli spogliatoi e la festa puo’ cominciare. I giocatori biancoverdi vanno a festeggiare sotto la Curva Sud con i tifosi: ora la B non è solo un sogno!

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *