alpadesa
  
Flash news:   Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella

Musto passa con l’Udc, la nota del gruppo consiliare

Pubblicato in data: 26/3/2013 alle ore:00:26 • Categoria: Politica, UdcStampa Articolo

simbolo-udc-logo-2013Il Gruppo Consiliare dell’Unione di Centro accoglie con soddisfazione la decisione del consigliere Dimitri Musto di aderire al nostro Gruppo Consiliare. Una decisione, quella del consigliere con delega alle politiche sociali che non ci coglie di sorpresa, infatti, i rapporti tra tutti i componenti del gruppo e lo stesso Dimitri Musto sono andati sempre più rinsaldandosi, sin dall’indomani della tornata elettorale, attraverso la sinergia di idee sia sul confronto politico che sugli indirizzi dell’azione amministrativa. Oltre a prendere atto dello spirito di sacrificio dimostrato in occasione della sua uscita dalla giunta comunale, riteniamo il collega consigliere Dimitri Musto persona leale ed equilibrata, nonché amministratore impegnato a servizio della collettività. Il Gruppo Consiliare dell’UdC auspica di proseguire in un percorso comune e all’insegna di una sempre più proficua collaborazione tra tutti i componenti del gruppo“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Musto passa con l’Udc, la nota del gruppo consiliare”

  1. mago di azz ha detto:

    ….chi si assomiglia si piglia…..come diceva il nonno: aucielli per l’aria e…….. l’udc pe terra…..
    De Gasperi e Don Sturzo esultano…..

  2. marianna ha detto:

    Speriamo bene!!!

  3. massimiliano ha detto:

    Egregio sig. Musto, fermatevi un attimo e diteci cosa volete fare da grande??

  4. walter ha detto:

    adesso preoccupatevi di non perdere altri,un consiglio chi vuole andare verso altri lidi lo dica adesso.

  5. Pirandello ha detto:

    ECCO ADESSO SIETE AL COMPLETO……………..

  6. Scassacocchio ha detto:

    Perché prima della campagna elettorale no! Comunque non siate impietosi nel migliore dei casi si tratta di un ricongiungimento familiare, nel peggiore di un “accasamento”. Va riconosciuto che la scelta ufficiale è stata fatta e dichiarata quando ormai il partito di Casini è ormai scomparso. Adesso l’UDC ha finalmente una figura che possa rappresentarlo e rappresentarsi al meglio all’interno del Piano di Zona Sociale o in qualche altro ben remunerato Consiglio d’amministrazione. Io propongo la vicepresidenza del Consorzio Universitario, si guadagna bene e potrebbe fare faville portandosi il compitino da casa. Sindaco che ne pensa?

  7. errico ha detto:

    Questa è la politica che non si deve fare, questa è la politica dei partiti, questa è la politica che rovina l’Italia almeno da quando c’è la repubblica. Caro Musto, non è così che si fa politica (dillo anche ai tuoi amici del PD, dell’UDC e dell’opposizione): è inutile menzionare grandi personalità o grandi problemi con retorica ma senza preoccuparsene, passare da un partito all’altro a seconda della direzione del vento, riempire le pance con le chiacchiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *