alpadesa
  
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Tagli ai trasporti, la Filt Cgil: “Pronti allo sciopero per fine mese”

Pubblicato in data: 4/4/2013 alle ore:10:13 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

autobus-atripaldaAncora polemiche sui tagli delle corse festive di trasporto pubblico locale della Cti/Ati. “Contro questa ennesima mannaia che colpisce e penalizza le fasce deboli, e chi non ha alcuna alternativa al trasporto pubblico locale – afferma Fiorentino Lieto della Federconsumatori CGIL di Avellino la Provincia di Avellino non ha saputo fare altro che ratificare decisioni prese altrove e fatte cadere sui cittadini di Avellino, senza alcun passaggio di confronto e di verifica delle reali esigenze. Con il taglio del 4.55% delle percorrenze su base annua, che determineranno un ulteriore contrazione delle corse di trasporto locale soprattutto nei giorni festivi, saranno ancora una volta i pensionati e chi non è automunito o non può usufruire di accompagnamento, a farne le spese. I servizi pubblici non possono essere considerati rami secchi da tagliare e non sempre possono rispondere ad una logica aziendalista che non tiene in nessun conto le esigenze specifiche degli utenti. Con la decisione della Regione Campania e l’accettazione supina da parte della Provincia di Avellino si decreta l’isolamento delle fasce sociali più deboli come gli anziani e nessuno si è fatto carico dei costi sociali che tale provvedimento comporta. Costi che saranno pagati comunque dalla comunità“.
La Filt CGIL di Avellino che ribadisce lo stato di attenzione della categoria degli autoferrotranvieri, pronti a scioperare per 4 ore a fine mese, se non verrà convocato il tavolo di raffreddamento con Prefettura e Provincia, volto a scongiurare l’agitazione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *