alpadesa
  
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Pallavolo, coach Totire pronto alla sfida di domenica in diretta su Rai Sport 1 (ore 17.30): “Dobbiamo ripartire dal finale di mercoledì sera”

Pubblicato in data: 5/4/2013 alle ore:09:36 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

totireNeanche il tempo di festeggiare che domenica la Sidigas torna di nuovo in campo contro la Tonazzo Padova per la gara 4 dei playoff del campionato di A2. Al Palafabris la squadra di coach Totire arriva con vantaggio nella serie di 2 a 1. Nella partita, che sarà trasmessa in diretta da Rai Sport 1 (ore 17.30), i tifosi attendono di nuovo grinta e cuore da Cazzaniga e compagni che l’altra sera sono riusciti a ribaltare il match risorgendo ogni volta che parevano sepolti, anche nel tie break (da 6-1 a 15-12). Sotto 2-0 Atripalda è sembrata un pugile suonato pronto a rialzarsi con tante energie da spendere. Una rimonta fatta di battute precise e pochi errori, di Candellaro che resta stoicamente in campo nonostante sia in ripresa da un infortunio, di Di Marco che mura e attacca a ripetizione, mentre in casa Padova i nervi sono a fior di pelle. Partita in pugno ormai per la Sidigas Hs che chiude tra il pubblico in visibilio, mentre in casa Padova si scatena un po’ di parapiglia che potrebbe avere ripercussioni a referto. Il merito è tutto di un gruppo di lottatori che, anche in emergenza non si arrende alle difficoltà. De Paola in campo dopo la frattura al setto nasale protetto dalla mascherina, capitan Scappaticcio febbricitante (39 di febbre) ma puntale sotto rete nelle alzate e Candellaro costretto in panchina da un’infiammazione al ginocchio. «E’ stata una bella partita divisa per metà – commenta il giorno dopo coach Totire -. Meritavamo di vincere il primo set, ma nel secondo sono stati più bravi di noi. Poi l’ingresso di Cazzaniga ha dato fiducia alla squadra e continuità all’attacco. Il nostro livello di gioco è salito anche se il loro non è calato. Siamo stati bravi e sono soddisfatto di tutti i giocatori».
Una partita vinta ad un tie-break la cardiopalma «c‘è stato il quinto set che – prosegue l’allenatore – forse è uno dei più belli da ricordare, visto che capita poche volte di poterlo vincere dopo lo svantaggio iniziale. Adesso domenica ci servirà ripartire da dove siamo arrivati ieri. Dobbiamo scendere in campo con un atteggiamento serio, puntando subito a passare il turno per arrivare in semifinale». Sulla scelta tecnica di far partire dalla panchina «virus» Cazzaniga, rivelatosi poi uomo match, Totire spiega: «Non so se possa averlo motivato. Credo di sì, visto che a Padova non aveva giocato bene perciò avevo deciso di non schierarlo da subito. Ma poi ha risposto bene quando è entrato». Non si sbilancia sulla possibilità di recuperare per la gara di domenica anche Candellaro: «Lo spero. Ieri l’ho rischiato nel quinto set anche se fino ad allora Bassi aveva giocato bene. Ora aspetto gli allenamenti di oggi e domani e valuterò bene. Anche l’altra sera mentre giocava ha avuto un dolore al ginocchio già infiammato».
Dopo il meritato riposo di ieri, oggi doppio allenamento per i biancoverdi, in mattinata e nel pomeriggio. Domani partenza in pullman verso Padova e domenica mattina nuovo allenamento di rifinitura al Palafabris.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *