alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Volley, coach Totire: “Con questo gruppo emozioni uniche. Guerrera lasciato solo, anche il sindaco l’ho visto solo in campagna elettorale”

Pubblicato in data: 13/4/2013 alle ore:09:11 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

totireIl coach della Sidigas Hs Pallavolo AtripaldaMichele Totire spende parole d’elogio per i suoi ragazzi a conclusione dei playoff. L’allenatore biancoverde nonostante la netta sconfitta subita da Padova commenta in questo modo: “Abbiamo pagato a caro prezzo una condizione fisica precaria. Purtroppo i tanti infortuni ci hanno condizionato“. L’allenatore lucano prosegue ancora: “Sono comunque molto fiero di questo gruppo. Padova ha vinto meritatamente sia per quanto concerne l’aspetto tecnico, sia per quanto riguarda quello fisico. Chiudiamo una stagione a dir poco straordinaria. Ho ringraziato la squadra per i bei momenti regalati a me e alla piazza“. Sulla sua possibile permanenza anche il prossimo anno: “Resterei con immenso piacere, ma i contratti si fanno sempre in due“.
Sulla situazione societaria invece: “Guerrera va aiutato mentre è stato lasciato da solo. Per Atripalda è importante avere una squadra di pallavolo in serie A. Ma anche il sindaco l’ho visto solo in campagna elettorale e tanti solo quando c’era da festeggiare la Coppa Italia“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Volley, coach Totire: “Con questo gruppo emozioni uniche. Guerrera lasciato solo, anche il sindaco l’ho visto solo in campagna elettorale””

  1. roberto ha detto:

    ottimo mister. pessimo osservatore politico: si dovrebbe ricordare delle candidature e dove stava candidato il suo presidente.

  2. Arturo ha detto:

    Al posto di parlare di politica parliamo di sport!!!!’

  3. peppino ha detto:

    il nostro caro mister non ha fatto politica, ha solo evidenziato quello che già è sotto gli occhi di tutti e cioè la totale assenza delle istituzioni, presenti solo quando bisogna fare le presentazioni oppure salire sul carro dei vincitori (troppo facile)
    e badata bene, io non sono atripaldese ma vengo solo per lavoro e dico quello che vedo!

  4. Antonio C. ha detto:

    Il nostro caro amico Guerrera ha fatto due passaggi.uno ottimo e uno pessimo, quello ottimo e aver preso le retine della pallavolo in mano per farle crescere ma la pessima che ha fatto si che il tutto fallisse e essere entrato in politica una cosa così brutta che ha bruciato la stima di molti nei suoi confronti. Tonino caro la politica e un mondo che non ti appartiene li ci vuole gente losca e tu non lo sei.

  5. mario ha detto:

    Ad onor del vero, come si può notare, la mamma degli stupidi partorisce sempre. Dove sta scritto che un uomo di sport, non può parlare di politica? Anzi, queste osservazioni fatte da una persona non aripaldese, ci deve far riflettere e li dobbiamo rispettare. E’ poi cosa ha detto di male. Forse ha urtato la suscettibilità di qualche imbecille nonche presuntuoso. Inoltre Guerrera è padrone di se stesso, può candidarsi dove ca…o vuole!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *