alpadesa
  
sabato 11 luglio 2020
Flash news:   Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Pallavolo Atripalda, il cda respinge le dimissioni e invita Guerrera ad avviare la programmazione della nuova stagione

Pubblicato in data: 16/4/2013 alle ore:11:00 • Categoria: Pallavolo, Pallavolo Atripalda, Sport

guerreraConvocato con all’ordine del giorno le dimissioni rassegnate lo scorso 11 marzo, il Consiglio di Amministrazione della Ssd Pallavolo Atripalda Srl ha unanimemente respinto la volontà manifestata da Antonio Guerrera. Dal cdA l’invito al Presidente a riassumere pienezza di carica e funzioni per avviare la programmazione della stagione agonistica 2013/2014.
Dal canto suo, nel ringraziare i membri del consiglio per le attestazioni di stima, Antonio Guerrera pur garantendo la propria disponibilità di collaborazione al cdA, ha invocato una pausa di riflessione subordinando la decisione definitiva alla presa d’atto delle garanzie, economiche ed organizzative, necessarie ad un sereno e proficuo svolgimento del prossimo campionato di serie A2.
Nella direzione del consolidamento societario, il Consiglio ha conferito mandato al vicepresidente Antonio Rapolla di verificare la sussistenza dei requisiti: spetterà a lui ricercare e confermare la massima disponibilità palesata da sponsor e istituzioni della regione Campania interpellati per il sostegno al progetto pallavolo.
Un mandato esplorativo, dunque, teso a dare un solido futuro al volley biancoverde e pre-condizione necessaria a qualsiasi scelta di carattere tecnico; un mandato dei cui esiti l’avvocato Rapolla informerà tempestivamente il Consiglio – a sua volta mobilitato in maniera permanente per individuare alternative – e la stampa, per alimentare il filo diretto con quanti hanno a cuore le sorti del club.
Dall’assemblea è infine emersa la volontà di percorrere tutte le strade possibili al raggiungimento del risultato auspicato dopo una stagione trionfale: la conferma entro il 14 giugno dell’iscrizione della Pallavolo Atripalda ancora nel novero delle protagoniste del volley italiano.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Pallavolo, la Sidigas-HS incontra il sindaco Spagnuolo: ad Atripalda la presentazione della squadra nella Dogana dei Grani

Si è svolto in queste ore presso il Municipio di Atripalda un proficuo incontro tra il primo cittadino Paolo Spagnuolo Read more

Pallavolo Atripalda, l’appello della società a sponsor e Istituzioni: “Fate presto”

Ad una settimana dalla fine del campionato entra nel vivo la partita più importante per la Sidigas Hs Pallavolo Atripalda, Read more

Voglia di riscatto per la Sidigas Pallavolo Atripalda in attesa della trasferta di Molfetta

La terza giornata del girone di ritorno si avvicina, Atripalda sarà di scena a Molfetta, per entrambe le formazioni la Read more

Bella coreografia dei tifosi al Pala Del Mauro per una Sidigas Atripalda scarica piegata da Potenza Picena. Totire s’infuria:”Chiedo scusa”

Dopo la sconfitta di Reggio Emilia la Sidigas Atripalda si conferma in versione befana. Dopo aver regalato due set al Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *