alpadesa
  
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Domenica la Giornata per la donazione del sangue organizzata da Fratres Atripalda

Pubblicato in data: 18/4/2013 alle ore:09:11 • Categoria: SocialeStampa Articolo

donazione-sangue-manifestoCaro concittadino, donare il sangue è un atto di generosità, ma soprattutto un dovere sociale, un modo semplice di aiutare gli altri ma anche utile per tenere sempre sotto controllo la propria salute: in definitiva un vantaggio per tutta la collettività. Molto spesso la trasfusione è l’unica terapia in grado di salvare la vita umana (pazienti chirurgici, leucemici, emofilici, i trapiantati, i talassemici, i traumatizzati ecc.). Ogni anno, in parallelo con i progressi della scienza, aumenta il fabbisogno di sangue da trasfondere ed esso non si può fabbricare in laboratorio: si può ottenere solo da chi lo dona spontaneamente e gratuitamente. Per donare bisogna avere una età compresa tra 18 e 60 anni (65 se già donatore periodico) ed un peso corporeo superiore ai 50 Kg. La pressione arteriosa deve essere non inferiore a 110/60 mmHg e non superiore a 180/110 mm/Hg. A garanzia dello stato di salute del donatore e del ricevente, i sanitari del servizio trasfusionale accerteranno (con controlli ed analisi obbligatori e gratuiti) la buona salute del donatore. Se il donatore è un lavoratore dipendente avrà diritto ad un giorno di riposo. Prima della donazione si può assumere caffè succo di frutta o del thè moderatamente zuccherati ma bisogna evitare latte e cibi solidi, dolci o grassi. Se sono stati assunti alcuni farmaci: antiinfiammatori e antiistaminici = escluso per 5 giorni, antibiotici e cortisonici = escluso per 15 giorni, Ti aspettiamo il 21 aprile 2013 presso la Misericordia di Atripalda dalle ore 8.30 alle ore 12.00. Buona donazione a tutti!

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Domenica la Giornata per la donazione del sangue organizzata da Fratres Atripalda”

  1. Carla ha detto:

    Un grazie a tutte le persone che decidono di donare il sangue ed aiutare così chi ne ha bisogno. Grazie a queste donazioni chi è affetto da patologie legate al sangue possono vedere migliorare la loro qualità di vita. Ci sono tante persone che fanno del bene ma che singolarmente non fanno notizia, invece tutte assieme possono fare la differenza come quello che è successo in Toscana. Grazie ai tanti volontari è stato possibile donare una notevole quantità di sangue all’ospedale di Tirana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *