alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO

I sapori della Cucina Vagabonda di Alfredo Iannaccone a Montoro Inferiore

Pubblicato in data: 18/4/2013 alle ore:08:26 • Categoria: Attualità

cucina-vagabondaUna serata inedita per la città di Avellino e per il panorama culinario del territorio. Una serie di assaggi di buona cucina “pensati e ragionati”, un evento all’insegna delle emozioni tra i fornelli. Piatti esclusivi, mai realizzati altrove, “partoriti” dalla mente di Alfredo Iannaccone, un giovane giornalista “malato” di cucina, ex concorrente alle selezioni Masterchef, oggi responsabile di Ottopagine Gourmet, ideatore di un nuovo stile, un nuovo leit motiv, chiamato Cucina Vagabonda. Cucina che è evasione, evasione intesa come un viaggio: i piatti nascono nella mente, nelle ore notturne, in quelle più impensate…e arrivano ai fornelli attraverso la strada del cuore. Per una serata si esce dai canoni della tradizione senza rinnegare il passato: nello scenario di un noto ristorante montorese, gli irpini potranno gustare un cocktail dove al prosecco aglianico rosè irpino si unisce il sapore del rosmarino, una parmigiana di melanzane che si mangia in un solo boccone, e poi un arancino con sentori giapponesi, romani, napoletani e siciliani, una tempura di grandi formaggi irpini accompagnata da una dipping sauce di balsamico modenese, mandorle siciliane, miele, ancora un risotto di scuola mantovana con cioccolato speziato asiatico, un baccalà con i sapori di Sicilia e Campania, cotto in vetro, a bassa temperatura, un dessert al bicchiere dove l’ingrediente principale si chiama Curacao Blu…Tutto questo nella serata di mercoledì 24 aprile, alle ore 20.30, al Ristorante La Cantina dell’Arte di Piano di Montoro Inferiore. “Suggestioni di Cucina Vagabonda” questo il titolo di una serata che si annuncia speciale, diversa, destinata a lasciare il segno. L’Irpinia si apre ai nuovi concetti della cucina e valorizza la sua storia a tavola guardando anche alle novità di un mondo in continua evoluzione.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Domenica a San Potito il primo happy hour di cucina vagabonda food and beverage dello chef atripaldese Alfredo Iannaccone

L'Happy Hour alla moda in provincia è ormai una tendenza anche delle calde sere d'estate. Niente più stuzzichini "mordi e Read more

Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda

Un bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per effettuare i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia Read more

Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi

L’ASL di Avellino comunica che, su 116 tamponi analizzati dall’AORN “Moscati” di Avellino e dall’Azienda Ospedaliera “San Pio” di Benevento Read more

Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso”

Carissimi giovani assenti alle manifestazioni di un sabato sera da fase 2, grazie. Più che parlare è commentare le immagini Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “I sapori della Cucina Vagabonda di Alfredo Iannaccone a Montoro Inferiore”

  1. DONATO ha detto:

    COMPLIMENTI A TE,MI PIACE IL TUO MODO DI RELAZIONARTI,CON NOI….IN TUTTO!
    SALUTI
    Donato Fasano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *