alpadesa
  
Flash news:   Il senatore Ugo Grassi lascia il M5S e passa alla Lega Si rinnova domani l’appuntamento con la tradizione centenaria dei Cicci di Santa Lucia Futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità di Atripalda, parla il sindaco Spagnuolo: «L’iniziativa è a favore dei più bisognosi e si farà utilizzando solo pochi locali. Ringrazio la Fondazione. Come Comune assicureremo attività di controllo e monitoraggio» Giorgia Casaburi e Pasquale Piscitelli vice campioni italiani 2019 di Taekwondo L’associazione di promozione sociale “L’Argine APS” in campo con una raccolta di beni per i detenuti Il futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda accende il dibattito in città Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone L’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo nominato amministratore unico di ACS Accusa un malore mentre attraversa la strada ad Atripalda: paura ieri in via Gramsci Us Avellino, Filippo Polcino è il nuovo Amministratore Delegato

Parte la raccolta porta a porta in città da giovedì 2 maggio, il commissario Curto: “Mi aspetto una risposta dalla cittadinanza”

Pubblicato in data: 21/4/2013 alle ore:10:30 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

raccolta-rifiuti-il-commissario-clara-curto1Al via la raccolta porta a porta in città da giovedì 2 maggio. Sta per prendere corpo il nuovo piano di raccolta differenziata spinta promosso tra il Comune di Atripalda e la società IrpiniAmbiente.
In questi giorni la distribuzione tra i cittadini delle brochure informative con l’invio di una lettera e dei cassonetti su tutto il territorio comunale. Per i fabbricati i carrellati saranno di due tipi: fino a sei unità verranno consegnate le cinque pattumiere piccole mentre per palazzi con più di sei unità verrà consegnato al condominio 5 carrellati da 240 litri ciascuno. Ad organizzare il nuovo servizio il commissario nominato dal Prefetto, il segretario generale del Comune Clara Curto, coadiuvata dal geometra dell’Utc Vincenzo Caronia. L’obiettivo di questo nuovo sistema è di poter superare il 50% di raccolta differenziata in modo da abbattere i costi di smaltimento dei rifiuti.“Mi aspetto una risposta dalla cittadinanza Atripalda – spiega la Curto – che sapranno cogliere il significato esatto di questo nuovo sistema di raccolta“. Previsti anche degli incontri a fine mese con le scolaresche cittadine per sensibilizzare gli alunni sull’importanza della raccolta porta a porta. A tenerli con la Curto anche il direttore generale d’IrpiniAmbiente De Luca.
Questo il calendario per i conferimenti: 3 volte alla settimana per l’umido (martedì, giovedì e sabato entro le ore 6), 2 volte per l’indifferenziata (lunedì e venerdì), carta e cartone sarà ritirata una volta alla settimana (mercoledì per le utenze domestiche) ed infine 2 volte per i commercianti (mercoledì e sabato), la plastica e l’alluminio invece il mercoledì ed infine il vetro il sabato (entro le ore 12). Eventuali trasgressori, individuati dai periodici controlli effettuati dagli uomini della Polizia municipale, saranno puniti con sanzioni.
raccolta-rifiuti-il-commissario-clara-curto2raccolta-porta-a-porta-atripalda2
raccolta-porta-a-porta-atripalda1

porta-a-porta1

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Parte la raccolta porta a porta in città da giovedì 2 maggio, il commissario Curto: “Mi aspetto una risposta dalla cittadinanza””

  1. Bosco ha detto:

    Leggo nella brochure ” non mischiare al vetro grossa lastra di vetro” . Allora vi domando: “dove” ve la la devo mettere questa grossa lastra di vetro? Chissà quanto tempo avete perso per fare questa brochure, per molti versi fourviante.
    Non vi sembra che state esagerando nell’imperfezione? In questo modo vi aspettate la collaborazione dei cittadini? Avete imparato a dire anche le barzellette : ” insieme possiamo raggiungere l’obiettivo di ridurre i costi della tua bolletta”.
    Sto ancora ridendo!

  2. cittadino ha detto:

    questo articolo chiarisce i tanti dilemmi del consigliere Strumolo! Ora che hai appreso che ha creato tutto la segretaria curto come la metti? Sei deluso?

  3. massimino ha detto:

    predisponete un servizio efficiente ed avrete la massima collaborazione.
    predisponete pure un costante controllo.

  4. pessima scelta ha detto:

    ORGANIZZATO TUTTO IN MODO MOLTO APPROSSIMATIVO NON SI CAPISCE NIENTE NELLA BROCHURE

  5. antonello ha detto:

    Scusate i carrellati negli androni dei portoni?????????????????????siete ridicoli!!!!!!!invito la redazione a fare un giro per i vari condomini a vedere dove si sono promessi di alloggiare i carrellati, all’ingresso del condominio, cosi chi arriva da fuori appena entra ha il biglietto di benvenuto con una puzza in faccia!! Commissario Curto vadi a fare le dovute verifiche e modifiche a cio’ che e’ ridicolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!e voi della redazione mettete qualche foto di cio’ che vi indico!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *