alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Agevolazioni fiscali per fasce disagiate, firmato protocollo d’intesa con la Cisl Irpiniasannio per rimodulazione della tassazione per le famiglie meno abbienti

Pubblicato in data: 5/5/2013 alle ore:07:31 • Categoria: Attualità

comune-2Firmato venerdì scorso un protocollo d’intesa tra il sindaco Paolo Spagnuolo e la Cisl che sarà base di discussione per una rimodulazione delle modalità di tassazione per le famiglie meno abbienti. Il primo cittadino ha incontrato, infatti, il segretario della Ust Cisl Irpiniasannio Mario Melchionna e il segretario della Fnp Cisl Carlo Colarusso per discutere dell’istituzione della consulta degli anziani volta a concordare iniziative assistenziali per disoccupati, disabili, cassaintegrati e pensionati. Punto cruciale della concertazione sociale la problematica relativa agli sgravi e alle agevolazioni sulle tariffe e sui tributi di competenza comunale come Imu, Tares e addizionale Irpf: «quest’ultima non sarà modificata – affermano in una nota i segretari generali in riferimento alle rassicurazioni del sindaco -. Il primo cittadino si è riservato, inoltre, di valutare le richieste avanzate sull’Imu per uno sgravio totale sulla prima casa per lavoratori e pensionati con reddito inferiore agli 8 mila euro annui». In fase di valutazione la questione Tares per la quale «il sindaco – prosegue la nota – si è dichiarato disposto a valutare con attenzione le richieste avanzate in materia di rateizzazione per l’anno in corso e per l’applicazione del tributo dal prossimo anno». Forte la preoccupazione del sindacato per molte famiglie con più persone a carico paradossalmente costrette a pagare di più rispetto a nuclei familiari più piccoli. La delegazione sindacale ha consegnato così a Spagnuolo la serie di richieste volte ad un’applicazione della Tares che tenga conto dei correttivi di competenza comunale. Di qui la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra sindacato e Comune che sarà al centro dei prossimi incontri: «in un momento di forte e preoccupante disagio economico – dichiara il primo cittadino – occorre a giusta ragione il confronto con le parti sociali anche per pianificare misure da adottare in sinergia».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Calcio d’inizio per l’VIII edizione del memorial “Simone Casillo”. Successo per il convegno ”Linfoma di Hodgkin, perché donare“. Fotoservizio

"Simone è qui presente con noi con il suo sorriso" - con queste parole il giornalista professionista Vincenzo Di Micco Read more

“Un anno di attività”, la nota di Raffaele La Sala (Piazza Grande)

Con una manifestazione frettolosa, organizzata alla meno peggio, in contemporanea con una bella iniziativa della Pro Loco ed a due Read more

Rifiuti in città, la denuncia alle autorità e ai giornali della situazione di degrado di via Pianodardine da parte di un cittadino atripaldese

Rifiuti in città, ecco la denuncia alle autorità giudiziaria e alle testate giornalistiche della situazione di forte degrado di alcune Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *