alpadesa
  
domenica 05 luglio 2020
Flash news:   Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca

Il Comitato di via Appia – De Curtis – Troncone incontra il comandante Giannetta: promessa nuova segnaletica stradale entro 30 giorni

Pubblicato in data: 6/5/2013 alle ore:12:11 • Categoria: Attualità

comune-1Il direttivo del comitato di “via Appia, De Curtis, Troncone” il giorno 2 maggio ha avuto un incontro presso la sede comunale con il maresciallo Giannetta, capo dei Vigili Urbani, per discutere della messa in sicurezza di via Appia tramite segnaletica opportuna sia verticale che orizzontale basandosi, in parte, anche sul progetto “Road safety in the city” presentato alla vecchia amministrazione dal comitato stesso e che, purtroppo, non ha avuto ancora uno sviluppo positivo. Preso atto che, il progetto presentato dal comitato contemplava una serie di interventi atti a riqualificare l’intero quartiere, il maresciallo Giannetta ha promesso che entro 30 giorni sarà rifatta la segnaletica stradale-verticale ed orizzontale che assicurerà una maggiore sicurezza per l’attraversamento della strada da parte dei pedoni e nel contempo non consentirà più il parcheggio selvaggio delle automobili sui marciapiedi. Nell’incontro, si è discusso anche della mancanza di pensiline per le fermate dei bus e per la periodica pulizia delle caditoie per evitare i frequenti allagamenti della strada in occasione dei forti temporali.

Il presidente del comitato
Antonio Landolfi

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Taglio dei platani, il plauso all’Amministrazione del Comitato di via Appia, De Curtis e Troncone

Il comitato di quartiere di via Appia, De Curtis e Troncone ringrazia l'Amministrazione Comunale per l'intervento di potatura effettuato agli Read more

Verso il voto, “Uniti per Atripalda” con i residenti di via Tiratore e Rione Appia

Dopo via Tiratore proseguono gli incontri con i residenti della lista "Uniti per Atripalda". Martedì sera i candidati a sostegno Read more

Verso il voto, Antonio Landolfi (Uniti per Atripalda): “Proseguirò il mio impegno a partire dalle periferie, basta a promesse cadute nel vuoto”

Proseguire l'impegno volto al miglioramento della città, partendo dalle strade, dai marciapiedi e dalla cura degli spazi verdi e attrezzati Read more

Arredo urbano e sicurezza stradale nel nuovo progetto del Comitato Appia-Novesoldi-Spagnola

Arredo urbano e sicurezza stradale nel nuovo progetto redatto dal Comitato di quartiere di via Appia per rinnovare la città. Il comitato Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Il Comitato di via Appia – De Curtis – Troncone incontra il comandante Giannetta: promessa nuova segnaletica stradale entro 30 giorni”

  1. errico ha detto:

    Via Appia ha bisogno di essere asfaltata! stamattina ho fatto il percorso dal bar baci caldi fino alla rotonda della Maddalena e si camminava davvero in un lago di acqua, con tanto di foglietti che galleggiavano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *