alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, la regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Stamattina torna il “Farmer Market” e nel pomeriggio flash mob di commercianti e amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il settore ad Atripalda Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia Coronavirus, incremento dei contagi a +669 casi e 119 morti in un giorno

Un treno per Auschwitz, lo studente atripaldese Nino De Vinco tra i premiati con un viaggio nella terra della memoria

Pubblicato in data: 14/5/2013 alle ore:15:35 • Categoria: Cultura

liceo-scientifico-giornata-memoria-12

Conclusa l’iniziativa della Spi Cgil di Avellino, dal Cinecircolo RiCreaAzione e dall’associazione Proteo Fare Sapere “Un treno per Auschwitz”: tra i tre giovani premiati anche l’atripaldese Nino De Vinco (nella foto un momento della Giornata della Memoria presso la Chiesa di Sant’Ippolisto). In palio per un viaggio a Cracovia, nella terra della memoria per visitare il Campo di Concentramento e Sterminio di Auschwitz-Birkenau. Ai giovani studenti delle classi superiori era stato chiesto di produrre un elaborato scritto o multimediale dedicato all’Olocausto. “La memoria della Shoah: per riconoscere e contrastare il risorgere di pericolosi nazionalismi, razzismi e omofobie”, questo il tema sulla base del quale i ragazzi hanno elaborato poesie, articoli di giornale, saggi brevi e video multimediali,  “Visitare Auschwitz mi cambierà – commenta Nino, autore del filmato “Che chi dice no” – il mio lavoro è nato proprio dopo aver ascoltato la testimonianza delle sorelle Bucci, sopravvissute a quella drammatica persecuzione. Lo scopo del mio video è stato dimostrare che la persecuzione degli ebrei ha radici profonde utilizzate da Hitler a giustificazione del suo agire”.

Premiati:
Martina De Vito (V D Liceo Linguistico “P.E. Imbriani” di Avellino) con il viaggio studente – anziano sponsorizzato dallo Spi Cgil di Avellino;
Carlo Francavilla (V C Itis Dorso D’Agostino di Avellino) con il viaggio sponsorizzato dal Cinecircolo RiCreaAzione;
Nino De Vinco (V A Liceo Scientifico “De Caprariis” di Atripalda) con il viaggio sponsorizzato dall’associazione Proteo Fare Sapere.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Udc Atripalda, Nino De Vinco nuovo responsabile cittadino

Il Coordinamento Provinciale dell'Udc di Avellino, pur avendo già respinto in passato le dimissioni del dottor Michele Mastroberardino dalla carica Read more

Doppia festa in casa De Vinco, auguri a papà Antonio e al neo maggiorenne Nino

"Questo è un giorno importante per te, perchè hai raggiunto il tanto desiderato traguardo dei tuoi 18 anni, il nostro Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *