alpadesa
  
Flash news:   Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso» Scuole a rischio, avvisi di garanzia a sindaco e tecnici comunali Vincenzo Aquino chiama le Misericordie irpine ad una svolta storica Atripalda Volley, domani presentazione ufficiale nella Sala Consiliare di Atripalda “Ripianti-Amo”, cinque nuovi alberelli in Piazzetta degli Artisti al posto di quello rubato. Foto

Avellinese 31enne arrestato in città dai Carabinieri per spaccio di droga. Giovane fermato dalla Polstrada per guida in stato d’ebbrezza

Pubblicato in data: 8/6/2013 alle ore:20:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

stazione-carabinieri-atripaldaL’appuntamento per lo spaccio di hashish avveniva nel parcheggio di un supermercato sulla Variante sette bis in territorio di Atripalda. Ma da tempo quel giovane di 31enne incensurato ed insospettabile di Avellino era tenuto sotto controllo dai Carabinieri della locale stazione, diretti dal comandante Costantino Cucciniello.  E così l’altra giorno è scattato il blitz dei militari.
La brillante operazione dei Carabinieri, che rientra nell’ambito del piano di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Avellino per contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostante stupefacenti, ha infatti consentito agli investigatori di sequestrare ben 100 grammi complessivi di hashish, già pronta per lo spaccio.
La droga leggera è stata rinvenuta a seguito di perquisizione nell’auto del giovane.
Hashish destinata quasi certamente ai giovani del posto.
Ad insospettire gli investigatori la frequentazione del giovane nei luoghi dello spaccio cittadino.
Condotto in caserma, il 31enne è stato a lungo interrogato. Per lui è scattato poi l’arresto per detenzione ai fini di spaccio ed è stato condotto presso il Carcere di Bellizzi Irpino.
E’ stata perquisita anche l’abitazione del giovane, ad Avellino, dove è stato ritrovato un bilancino ed altri attrezzi per il taglio delle sostanze stupefacenti.
Dal Tribunale è anche arrivata la convalida dell’arresto. Ora il giovane avellinese è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo della firma.
Un primo blitz che i carabinieri assicurano proseguirà nei prossimi giorni con nuove azioni mirate nei confronti di giovanissimi per combattere la diffusione di sostanze stupefacenti nella cittadina del Sabato.
Sempre ad Atripalda la Polstrada ha denunciato un giovane perché sorpreso alla guida di un auto con un tasso alcolemico di molto superiore al limite massimo consentito dalla legge. Per il giovane patente ritirata e denuncia per guida in stato d’ebbrezza.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Avellinese 31enne arrestato in città dai Carabinieri per spaccio di droga. Giovane fermato dalla Polstrada per guida in stato d’ebbrezza”

  1. Bix ha detto:

    Meno male che i Carabinieri funzionano, almeno questa consolazione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *