alpadesa
  
Flash news:   Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso» Scuole a rischio, avvisi di garanzia a sindaco e tecnici comunali Vincenzo Aquino chiama le Misericordie irpine ad una svolta storica Atripalda Volley, domani presentazione ufficiale nella Sala Consiliare di Atripalda “Ripianti-Amo”, cinque nuovi alberelli in Piazzetta degli Artisti al posto di quello rubato. Foto

Sidigas HS Atripalda, rischio trasferimento squadra ad Avellino e cambio denominazione sociale. Rapolla: “Istituzioni e commercianti atripaldesi non ci hanno mai aiutato”. Paris e Santucci vestiranno di biancoverde la prossima stagione. Guarda il Video

Pubblicato in data: 11/6/2013 alle ore:15:16 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, Video interviste, PallavoloStampa Articolo

rapolla-pesaLa dirigenza della Sidigas HS Atripalda sta prendendo in seria considerazione l’idea di trasferire la squadra ad Avellino, cambiando anche la denominazione sociale. La doccia fredda arriva a margine della conferenza stampa in cui il sodalizio biancoverde ha annunciato il rinnovo della sponsorizzazione di Sidigas e l’accordo in dirittura d’arrivo con HS.
Un’idea pronta a divenire certezza nei prossimi giorni. Atripalda rischia così di perdere una sua eccellenza, quella squadra capace di vincere la Coppa Italia e sfiorare la promozione in A1.
Annunciati anche gli acquisti degli schiacciatori Claudio Paris, ex Sora, e Marco Santucci, ex Corigliano, che l’anno prossimo faranno parte del roster allenato da mister Totire. Nella sede di via Nicola Salvi a presentarsi sono il Vice Presidente Antonio Rapolla e il direttore sportivo Clemente Pesa. A inizio conferenza la sociètà e tutto lo staff rinnovano i complimenti al direttore generale Paolo Foti, eletto sindaco di Avellino.
A prendere la parola è Rapolla che parla dell’imminente iscrizione e della situazione sponsor: “Ieri pomeriggio ho sottoscritto la sponsorizzazione con Sidigas che sarà nostro main sponsor anche per la prossima stagione. Per quanto riguarda HS abbiamo già un accordo di massima per’ settimana prossima dobbiamo vederci per formalizzare gli importi anche perchè è intenzionato a migliorare l’apporto alla nostra società. Quindi ci sarà maggiore sponsorizzazione da HS. Sidigas ha rinnovato l’idea di avere un rapporto più forte tra basket e volley. Infatti cercheremo di fare un’unica presentazione avendo un’unico sponsor cercando di unire le due realtà irpine. Siamo a buon punto per l’iscrizione al prossimo campionato, mancano sole le ultime cose ma non ci saranno grossi problemi”. Poi il vice presidente lancia subito un fulmine a ciel sereno: “C’è una novità, una mia idea, che sottoporrò al consiglio e che è quella di portare la società da Atripalda ad Avellino anche perchè sollecitato dagli sponsor e vedremo se verrà accettata. Sono esigenze che ho valutato e cercherò di convincere i soci. Avellino ha un bacino di utenza più ampio. Come sostengo da tempo Atripalda non ci ha mai aiutato partendo dalle istituzioni a finire i commercianti. Su questo aspetto i fatti parlano”.
Ad illustrare l’aspetto tecnico della squadra è invece il direttore sportivo Clemente Pesa che annuncia due nuovi acquisti: “le novità principali sono i due nuovi posto 4, Claudio Paris e Marco Santucci. Per quanta riguarda Paris lo scorso anno era a Sora e che contro di noi ha sempre dato il massimo e ci ha messo in difficoltà e proprio per questo la scelta è ricaduta su di lui. Sono due schiacciatori con caratteristiche diverse. Paris per il fisico che ha è più attaccante. La dote principale di Santucci è la ricezione e per l’idea del mister può essere utilizzato anche come vice Cortina. Volevo ringraziare chi quest’anno non fa parte del nostro gruppo. Per Antonio De Paola è stata una scelta molto dolorosa perchè ci ha dato tanto lo scorso anno. Lui è di proprietà di Trento e siccome sta risolvendo alcune questioni economiche ha deciso che per i giocatori italiani aspetterà del tempo per deciderne cosa farne. Per non aspettare tanto abbiamo deciso di fare altre scelte. Come lui Cazzaniga e per Di Marco che per scelte sue abbiamo deciso consensualmente di non proseguire il rapporto. Per quanto riguarda il resto del roster contiamo nel giro dei prossimi giorni di definire il tutto”.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/conferenza rapolla.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/conferenza rapolla.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Sidigas HS Atripalda, rischio trasferimento squadra ad Avellino e cambio denominazione sociale. Rapolla: “Istituzioni e commercianti atripaldesi non ci hanno mai aiutato”. Paris e Santucci vestiranno di biancoverde la prossima stagione. Guarda il Video”

  1. TURIDDU ha detto:

    Fanno bene ad andare via da Atripalda, perchè oltre all’assenteismo dell’Amministrazione e dei commercianti c’è anche quella dei cittadini atripaldesi,che sanno solo criticare sull’amministrazione comunale( che ha anche le sue grandi colpe in merito) o fare i politologi. Vedremo quanti commenti ci saranno in merito. L’unica grande realtà sportiva che ha fatto conoscere Atripalda in tutta Italia.
    Faremo un grande regalo ad avellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *