alpadesa
  
Flash news:   Istituto Comprensivo di Atripalda, fa discutere la circolare della preside Amalia Carbone che vieta i vestiti di Carnevale all’Infanzia. I genitori si dividono sui social “Ci vuole un fiore”, incontro al Convento di San Giovanni Battista domenica su ecologia e benessere “Laganum in Arce” a Manocalzati nel castello di San Barbato Calcio, l’Abellinum vince ancora Ciclismo, l’A.S Civitas-Profumeria Lucia intensifica la preparazione in attesa del debutto Porta i cani nell’ex scuola di Rampa San Pasquale interdetta al pubblico, fermato dai Vigili Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza” Non bastano i rinforzi, Scandone sconfitta ancora a Corato Pari a reti bianche nel derby con la Cavese. Capuano: «Dovevamo vincerla» Il Consiglio d’Istituto del Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda elegge presidente Roberto Savarese ribaltando l’esito delle elezioni suppletive. Due genitori allontanati dai Vigili

Pallavolo, la Sidigas HS lascia Atripalda: iscrizione effettuata con la denominazione “Sidigas HS Avellino”

Pubblicato in data: 13/6/2013 alle ore:15:37 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

sidigas atripalda pallavoloLa notizia era nell’aria ed ora è diventata realtà. La Sidigas HS lascia ufficialmente la cittadina del Sabato e parteciperà al prossimo campionato di serie A2 con la denominazione Sidigas HS Avellino, proprio come aveva annunciato giorni fa il vice presidente Antonio Rapolla, il quale nella conferenza stampa aveva parlato di una sua idea da sottoporre ai soci. Ma evidentemente la decisione era già stata presa. Atripalda perde così l’unica eccellenza a livello sportivo e non che aveva. Ora le istituzioni dovranno porsi degli interrogativi per aver contribuito a far si che il sodalizio biancoverde prendesse questa decisione. Molti sono stati gli appelli lanciati nel vuoto nei meri scorsi e che hanno portato alle dimissioni del presidente Antonio Guerrera. Ad Atripalda rimarranno negli occhi di tutti gli indelebili momenti della conquista della Coppa Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 2,33 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

12 risposte a “Pallavolo, la Sidigas HS lascia Atripalda: iscrizione effettuata con la denominazione “Sidigas HS Avellino””

  1. amareggiata ha detto:

    Peccato. Bisognava impegnarsi di più. Qualcuno avrebbe dovuto fare da collante tra l’amministrazione e le realtà produttive locali per cercare fondi. Così come si è fatto in passato. Un brutto colpo per l’immagine della Città. Un brutto colpo per le tanto millantate capacità di questa amministrazione. Questa è un po come la faccenda di Giullarte: se c’è Giuseppino siamo tutti bravi. Non c’è niente da fare: “quann ò mare è calmo ogni st…… addiventa marenàro” …

  2. errico ha detto:

    Come volevasi dimostrare

  3. Indignato ha detto:

    Un plauso a chi ha esaltato questi 4 chiacchieroni
    la pallavolo ATRIPALDA È DIVENTATA QUELLA CHE
    È GRAZIE A CHI ERA DI ATRIPALDA NELLA VECCHIA
    SOCIETÀ A PARTIRE DALLA B1
    VERGOGNA !!! ATRIPALDA NON SI TOCCA !!

  4. Turiddu ha detto:

    Caro indignato non ho capito chi sono i chiacchieroni, ma capisco l’indignazione, perché lo sono più di te, purtroppo bisogna capire che un campionato di A/2 costa e l’indifferenza dell’Amministrazione, della cosiddetta città commerciale e anche dei cittadini ai problemi della società più volte segnalati comporta questa decisione. Il comune tace non ha speso neppure una parola in merito, ha saputo pavoneggiarsi solo quando è stata vinta la Coppa Italia, che solo pochi in Italia si possono permettere, e in quella partita erano presenti i sostenitori della finale A/1 meravigliati che una squadra di un piccolo paese, che neppure conoscevano, era riuscita a vincere la Coppa. Ma dove sono i cittadini, i giovani ed i sostenitori? Purtroppo ci siamo solo noi quattro

  5. a VRENNA ha detto:

    solo disastri avete combinato appena avete messo piede al comune, avete fatto finire il calcio ad atripalda ed ora la pallavolo bravi continuate cosi’.

  6. atripaldese doc ha detto:

    come volevasi dimostrare tolti i pilastri cade tutto la pallavolo atripalda è ufficialmente morta grazie dirigenti grazie amministrazione

  7. Stop ha detto:

    L’anno prossimo al palazzetto solo gente di avellino
    È chiudete il fan club ad atripalda
    Apritevelo ad AVELLINO !!!!

  8. pupetta ha detto:

    la pallavolo atripalda è morta ora il comune di atripalda si è tolto un’altro peso e per la gioia del neo sindaco di avellino che ora potrà togliersi qualche soddisfazione dopo 10 anni fallimentari della sua gestione

  9. mario giuliano ha detto:

    Come presentazione non c’è male. TU forse non hai mai capito niente della vita. Facci sapere il tuo nome, così ti faremo Presidente Honoris Causa. Anzi, pensa di stà bbuono, puoi anche leggere Pallavolo AVELLINO (?) ma il cuore pulsa ad Atripalda.!!!

  10. pupetta ha detto:

    perchè avete un cuore voi o è meglio vedere la realtà delle cose di una società che ha raggiunto il propio scopo e l’ennesimo fallimento di un’amministrazione

  11. Mary ha detto:

    Sign…ra..Pupetta..il sign mario non c’e’ l’aveva con lei……ma con il sign..STOP..anzi lei ha detto la realta’ dei fatti…Atripalda ora non ha piu’ niente….Buona Domenica..

  12. mario giuliano ha detto:

    Mary, ho sbagliato a non specificare il nome di chi era indirizzato il mio messaggio. Comunque resto del mio parere e come Lei può notare io mi “FIRMO”. Perchè non sono vincolato con nessuno!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *