alpadesa
  
Flash news:   A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro. Gara il 20 dicembre Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni

Via Appia ripulita da amministratori e volontari della Protezione civile, Prezioso e Tomasetti: “Esempio di cittadinanza attiva”

Pubblicato in data: 24/6/2013 alle ore:17:32 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

rifiuti-via-appia-2Nella mattinata di domenica, approfittando della chiusura di via Appia per i lavori di rifacimento della segnaletica stradale orizzontale, gli assessori comunali Concetta Tomasetti ed Antonio Prezioso, insieme ai volontari della Protezione Civile e qualche libero cittadino, hanno provveduto a fare pulizia nelle aree a verde. L’iniziativa è nata in seguito alle sollecitazioni ricevute dai residenti di via Appia in particolare, dove spesso si segnalano problemi legati alla scarsa qualità dello spazzamento effettuato dalla ditta appaltatrice. Cosi a partire dalle 9,30 un gruppo di volenterosi hanno provveduto a raccogliere ben 8 sacchi di erbacce e rifiuti vari, riqualificando in poche ore solo un piccolo tratto di via Appia. L’iniziativa ha più che altro un valore simbolico, dichiarano gli amministratori comunali, gli scarsi mezzi e le esigue risorse dell’ente non permettono di dare sempre risposte rapide ed efficaci, perciò tale situazione richiederebbe una partecipazione diversa dei cittadini che vada oltre la semplice segnalazione o denuncia di disagi, ma che vede il cittadino stesso parte attiva nel risolvere piccoli episodi di disagio quotidiano. Iniziative del genere dovrebbero diventare sempre più frequenti e spontanee, perché la strade, le aiuole i giardinetti sono casa nostra e se non ci rimbocchiamo le maniche per migliorare la vita di casa nostra rischiamo di trovarci in un ambiente sempre più degradato. Un primo piccolo esempio di cittadinanza attiva.
rifiuti-via-appia-3rifiuti-via-appia

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

12 risposte a “Via Appia ripulita da amministratori e volontari della Protezione civile, Prezioso e Tomasetti: “Esempio di cittadinanza attiva””

  1. libero ha detto:

    oltre ad essere ridicoli,avete anche una bella faccia tosta,guardatela bene via appia e fatela ripulire agli addetti ai lavori,le giornate ecologiche partono spontaneamente dai cittadini,ma per ben altre motivazioni,avete fatto tanto per amministrare atripalda e adesso dopo tante promesse per darci un po di pulizia proponete la giornata ecologica,vi rimangono altri quattro anni e spero tanto che non li facciate passare come avete fatto passare il primo.

  2. aldo ha detto:

    E il sindaco dove era??? al mare?? esce solo quando ci sono le processioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Andreotti ha detto:

    Quello che hanno fatto Prezioso e Tomasetti è molto da apprezzare, però teniamo conto che questi sono esempi che servono a ridare l’input al cittadino per ricredere nella politica che non servono a molto se poi il resto della ciurma rema al contrario.
    Ai miei cari concittadini invece voglio ricordare che l’immondizia non cade dal cielo ma c’è sempre chi la produce, quindi un pò più senso di civiltà anche quando si vede chi sporca e non si serve dei cestini per gettare i rifiuti.
    Forza Atripalda.

  4. trinity850 ha detto:

    ma i cittadini che vi hanno tanto sollecitati dove sono?io non li vedo.vedo solo 2 assessori,3 della protezione civile,il comandante dei vigili e un cittadino, siete arrivati alla frutta e non ve ne accorgete…….nel rione appia ci sono cumuli di erba tagliata da circa un mese, cercate di farla rimuovere dagli addetti ai lavori se siete in grado di farlo e smettetela di dare spettacolo, i cittadini sono veramente stanchi del vostro modo di fare.

  5. Rosa ha detto:

    Ci dite sempre che non ci sono i soldi per fare nulla, ma noi questo servizio lo paghiamo e quindi lo pretendiamo…

  6. Manlio ha detto:

    COMPLIMENTI AGLI ASSESSORI PREZIOSO E TOMASETTI PER L’INIZIATIVA MA I CITTADINI DI VIA APPI A DOVE ERANO????PURTROPPO MOLTI CITTADINI NON AMANO IL PROPRIO PAESE E MI PREME DI RICORDARE A CHI SI SA SOLO LAMENTARE CHE LA SPAZZATURA A TERRA VIENE BUTTATA DALLE PERSONE POCO EDUCATE ED INCIVILI E A VIA APPIA COME IN ALTRE PARTI DI ATRIPALDA SONO MOLTI I MALEDUCATI………….BEN VENGANO ALTRE GIORNATE ECOLOGICHE COME QUESTA CON LA PRESENZA DI PIU’ CITTADINI INVECE DI LAMENTARSI SOLTANTO

  7. Appia S.S.S.S.S Atripalda ha detto:

    Bravissimi: un gesto di civiltà avete mostrato!!!!! Voglio precisare una cosa per il commento di triniy 850 del rione appia hanno voglia solo parlare e non collaborare !!!!!!!

  8. Rosa ha detto:

    Ma che ne sapete dei cittadini di vIa Appia, quando ci diamo da fare per pulire non ci facciamo fotografare perchè non abbiamo bisogni di farci pubblicità e non dimenticate che di giovedì a Via Appia arrivano persone da tutte le parti che non hanno alcun ritegno a buttare tutto a terra nè a fare i loro bisogni anche sotto i garage.
    Se poi non c’è gente è perchè nessuno sapeva niente, quando si organizzano certi “eventi” lo si fa pubblicizzandoli e con delle specifiche finalità.

  9. CINZIA ha detto:

    ci avete stancato voi atripaldesi avete sempre da ridire su tutto,siete un popolo di falsi e cortesi,la maggioranza delle persone la pensa come voi ed e’ per questo che ad Atripalda non funziona niente.
    Se l’assessore e gli altri sono scesi in campo e’ per dare una lezione di vita a tutti quelli che parlano sempre!!!!!!!!!!!

  10. libero ha detto:

    commentare ed assumere certe posizioni senza conoscere i fatti è il modo piu’ sbagliato di farlo,il commento deve essere costruttivo e non quello che hai fatto tu caro manlio.vuoi vedere che adesso amano atripalda solo tomasetti e prezioso,ma di quale spazzatura parli e chi l’ha buttata a terra,persone maleducate tu dici,ed allora i maleducati sono proprio tomasetti e preziosi che dopo aver lasciati i pochi spazi verdi di via appia nel piu’ completo abbandono facendo arrivare l’erba a un metro e mezzo di altezza,a seguito di numerosi reclami,l’hanno fatta tagliare per poi farla rimanere a terra per piu’ di un mese per poi inventarsi la giornata ecologica,ma tu l’hai vista questa giornata ecologica?con chi e come l’hanno organizzata?informati bene prima di commentare,certamente potresti esprimere in modo molto diverso e molto piu’ vicino alla realtà.Ben vengano le giornate ecologiche,ma certamente organizzate in modo diverso e senza fare passerella.

  11. Giovanni ha detto:

    Voglio precisare che questa famosa giornata ecologià non era per pulire via appia perché sporca a causa dei residenti incoscienti ma è stata una piccola raccolta di residui di fogliame tagliata nel verde pubblico. Perciò prima di parlare come al solito “giusto per”, informativi o almeno chiedete ai residenti.Vi raccomando almeno voi assessori a non raccontare o sponsorizzare cose non vere, e poi fatta la raccolta non rimanete i sacchi sul posto,proprio quei sacchi con cui avete fatto le foto, comunque qualche sacco già era stato riempito giorni prima.

  12. nati' ha detto:

    cara signora rosa io non vi ho mai visto pulire via appia…. ogni tanto apprezziamoli questi pochi gesti di civiltà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *