alpadesa
  
Flash news:   Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale

Volley, la Sidigas Hs cala un tris per puntare al vertice

Pubblicato in data: 28/6/2013 alle ore:18:46 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

gruppoSi è svolta nella sala stampa del Palazzetto dello sport Giacomo Del Mauro la presentazione dei tre nuovi acquisti della Sidigas Hs Avellino. Allo scacchiere di mister Totire, il direttore sportivo Pesa ha aggiunto il palleggiatore Gia Pio Aprea, l’opposto Giuseppe Scialò e lo schiacciatore atripaldese Antonio Guancia. Per Scialò si tratta di un gradito ritorno visto che il giocatore napoletano ha militato nella compagine irpina gia 2 anni fa. Il vice Scappaticcio, Aprea viene dalla promozione dello scorso anno con L’Expiria Molfetta. Antonio Guancia, visibilmente emozionato, è l’unico irpino presente nella compagine biancoverde ed è pronto a stupire tutti con la sua grinta e la sua voglia di fare. Ora per completare il roster mancano ancora due pedine: i due centrali ed il diesse Pesa è a lavoro per chiudere quanto prima il roster.

Aprea

Le sensazioni sono positive perché faccio parte di un gruppo che punta a fare un campionato di vertice, ed è un orgoglio far parte di questo nuovo organico. L’arma in più per vincere è avere un gruppo unito e dare sempre il 100 per cento in qualsiasi allenamento. Sono contentissimo di avere davanti a me un giocatore di esperienza come Mario Scappaticcio e cercherò di imparare tanto da lui. Per me è il massimo far parte di un simile organico.

Scialo’

E’ un onore partecipare a questo campionato e giocare in questa società che si sta sempre più consolidando in questa categoria e gli acquisti importanti fin qui fatti ne sono una prova e per me è un piacere ed un onore giocare insieme a loro. Quando fai parte del sestetto B il tuo apporto diventa ancora più importante quotidianamente, perché quello che dai durante la settimana consente a chi poi va in campo di giocare a ritmo alto come poi ti alleni.

Guancia

E’ un onore per me giocare in serie A e nella squadra della mia città, non vedo l’ora di iniziare e di mettermi a disposizione dell’allenatore di cui tutti mi parlano bene. Sei anni fa ho giocato sempre qua ad Avellino e ho portato bene. E speriamo bene anche quest’anno. Sono più pronto ad affrontare una categoria del genere anche per l’esperienza maturata nel corso degli anni.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Volley, la Sidigas Hs cala un tris per puntare al vertice”

  1. Antonello ha detto:

    Complimenti per Antonio lo meriti!sicuramente farai bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *