alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria Dolore e lacrime nel giorno dell’addio al docente, scrittore e poeta Goffredo Napoletano

Manichino scambiato per donna morta nel fiume Sabato, paura stamattina in centro. Fotoservizio

Pubblicato in data: 2/7/2013 alle ore:23:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo

fantoccio1Un manichino galleggiante nel fiume Sabato scambiato per una donna morta ha creato tanto paura e curiosità nel centro città questa mattina.
L’episodio si è verificato intorno alle ore 8.30 all’altezza del ponte che transita dinanzi la Dogana dei Grani di Piazza Umberto I, nel tratto dell’alveo fluviale che costeggia via Fiume.
Ad essere richiamato dallo strano corpo adagiato su una delle sponde, avvolto da un lenzuolo bianco, un netturbino che ha subito pensato che si trattasse invece del cadavere di una donna chiuso in un sacco trascinato dalle onde del fiume.
Subito è stato così lanciato l’allarme. Sul posto sono giunti i Carabinieri della locale stazione, guidati dal comandante Costantino Cucciniello, gli agenti di Polizia municipale ed i vigili del fuoco del Comando provinciale di Avellino.
Dal parapetto non si riusciva a scorgere bene se si trattasse di un manichino o meno così è stata circondata anche l’area. Tanti i curiosi accorsi sul posto.
Sono stati i vigili del fuoco a calarsi con una scala nel fiume procedendo al recupero del manichino che aveva le sembianze di una donna.
Una goliardata di cattivo gusto che ha destato tanto spavento tra i passanti.
fantoccio5fantoccio4 fantoccio2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Manichino scambiato per donna morta nel fiume Sabato, paura stamattina in centro. Fotoservizio”

  1. /=\ vr ha detto:

    ………..QUANTI LAVORATORI …

  2. Nappo Carmela ha detto:

    questi scherzi da idioti non si devono fare

  3. errico ha detto:

    Io voglio sperare che lo scherzo non sia allegorico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *