alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri»

Consorzio Sociale A5 Atripalda, domani mattina presentazione progetto “Mamma Accogliente”

Pubblicato in data: 11/7/2013 alle ore:14:41 • Categoria: Sociale

consorzio-a5-atripaldaIl Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda, domani Venerdì 12 luglio 2013, alle ore 10, presso la sede di Via Belli, n.4 ad Atripalda, terrà un incontro con gli organi di informazione per presentare il progetto: “Servizi socio-educativi per la prima infanzia in contesto domiciliare: Mamma accogliente -Tagesmutter “.
La Tagesmutter, dal tedesco “mamma di giorno” è una persona, adeguatamente formata, che offrirà educazione e cura, per la prima volta in Irpinia, presso il proprio domicilio, a piccoli gruppi di bambini (massimo tre) principalmente nella fascia d’età 0-3 anni.
«Un servizio che si coniuga bene con la nostra realtà territoriale – spiega il direttore del Consorzio, Carmine De Blasio -. Le caratteristiche di questo servizio educativo saranno: l’accoglienza e la cura di bambini in un ambiente famigliare; una figura di riferimento stabile per il bambino e per la famiglia utente; l’inserimento del bambino in un piccolo gruppo, favorendo un piccolo; contesto di socializzazione e il rispetto dei tempi del bambino; la personalizzazione del servizio nel rispetto delle scelte educative della famiglia; la flessibilità d’orario del servizio, concordato secondo le esigenze della famiglia e dei bimbi accolti».
Il bando prevede di poter selezionale sei mamme che riceveranno anche un contributo economico di 200 euro al mese per tre ore al giorno.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Politiche sociali e abitative, da Atripalda l’impegno della Regione. L’assessore Fortini: “Puntare su asse scuola-lavoro” FOTO

«Non è semplice dare una svolta. Per quanto riguarda la povertà ci sono due problemi essenzialmente: lavoro e casa.  Ci Read more

Conclusa la VII Conferenza sull’infanzia e famiglia organizzata dal Consorzio A5

Si conferma, ancora una volta , uno dei pochissimi appuntamenti di formazione e di confronto nell'ambito delle politiche sociali della Read more

Consorzio dei Servizi sociali A5 di Atripalda, De Blasio replica a Todisco: “nessuna incompatibilità”. Martedì il Cda per l’elezione di presidente e direttore

"Le polemiche sono storia vecchia, non c'è nessuna incompatibilità tra il partito e la direzione dell'ente d'ambito". Carmine De Blasio Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *