alpadesa
  
Flash news:   Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto

Movida sicura, carabinieri denunciano due persone in città

Pubblicato in data: 23/7/2013 alle ore:14:19 • Categoria: Cronaca

carabinieriNell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino in occasione della movida del fine settimana, sempre con particolare riguardo alle zone più delicate dal punto di vista del disagio giovanile, sono scattate sette denunce in stato di libertà, nonché una proposta di foglio di via obbligatorio, nel corso dei molteplici servizi e posti di controllo predisposti lungo le principali arterie stradali. Sono stati altresì effettuati diversi controlli amministrativi a bar e pizzerie del capoluogo e dei comuni limitrofi.
Ad Atripalda i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 32enne resosi responsabile della violazione della misura della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno a cui è sottoposto in quanto trovato all’esterno dell’abitazione in orario a lui non consentito.
Un 20enne, sempre di Atripalda, è stato segnalato amministrativamente al Prefetto di Avellino quale assuntore di sostanze stupefacenti in quanto trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana a seguito di un controllo effettuato dai carabinieri della Stazione di Atripalda.
Numerosi anche i controlli effettuati agli esercizi commerciali dai Carabinieri della Compagnia di Avellino, unitamente a quelli del Nucleo ispettorato del lavoro e ai funzionari della Direzione provinciale del lavoro di Avellino, finalizzati al contrasto del fenomeno del lavoro sommerso e dell’evasione contributivo – assistenziale, in particolare nelle ore notturne e nei giorni festivi e pre-festivi. Nel corso di tali controlli sono state elevate sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Ispezione di Carabinieri, Asl e Arpac nei capannoni ex Gasparini con tetto in amianto: disposta la rimozione dei pannelli caduti

Allarme amianto in via Valleverde ad Atripalda, ispezione nei capannoni ex Gasparini (foto) da parte dei Carabinieri della Stazione di Atripalda, Read more

Controlli movida, due atripaldesi nei guai denunciati dai Carabinieri di Atripalda

Nell'ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino in occasione della movida del fine Read more

Controlli alla movida: denunciato 33enne atripaldese per guida in stato di ebbrezza

Continuano i servizi d'intensificazione del controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino in occasione della movida del Read more

Al volante senza aver preso la patente, denunciato 34enne atripaldese a Pratola Serra

Nel prosieguo dei numerosi servizi di controllo del territorio messi in atto su disposizione dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *