marted� 16 luglio 2024
Flash news:   Madonna del Carmelo, niente festa civile quest’anno ad Atripalda Sospiro di sollievo ad Atripalda: Roberto ritrovato a Napoli Sabato presentazione del nuovo libro di Andrea Perciato Sabato 27 luglio allo stadio Partenio–Lombardi secondo Memorial “Sandro Criscitiello” Dolore ad Atripalda per la scomparsa dell’ex consigliere Emilio Moschella: lunedì i funerali Due 30enni atripaldesi accusati di resistenza a pubblico ufficiale in concorso: uno evita il processo  e l’altro viene condannato a 9 mesi di reclusione Maratona dles Dolomite, la prima volta del team Eco Evolution Bike Dal 12 luglio scatta il ritiro nel comune di San Gregorio Magno Comune di Avellino, il discorso d’insediamento del sindaco Laura Nargi: “Sarò al fianco di tutti” 49enne residente ad Atripalda rinviato a giudizio per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia minore

“Alto Calore…acqua, acqua…”, la nota del capogruppo Lello La Sala sulla mancata nomina nel consiglio d’amministrazione del segretario comunale Clara Curto

Pubblicato in data: 29/7/2013 alle ore:08:31 • Categoria: Lista "Piazza Grande", Politica

altocalore_sede1In attesa che – come da tempo va sollecitando l’amico arch. Claudio Rossano – si faccia chiarezza in ogni sede sulla gestione dell’ acqua e sugli enti preposti… in una concitata assemblea viene eletto il nuovo consiglio di amministrazione dell’Alto Calore Servizi. Al quale non si può che formulare l’augurio di un proficuo lavoro, muovendo dalla lapalissiana considerazione che l&rsquo ;acqua è poca.. e la papera è in difficoltà.
La notizia, invece, è che il Comune di Atripalda (la cui presenza in assemblea è spesso passata inosservata) era in corsa per un posto in consiglio di amministrazione con la segretaria generale dr.ssa Clara Curto. Ne ha dato comunicazione un accurato resoconto di Orticalab. “La tensione è salita -vi si legge- quando i sindaci di Grottaminarda e Summonte, Ianniciello e Giuditta (aggiungo io: esemplare nella coerenza tra dichiarazioni e comportamenti), hanno minacciato di abbandonare i lavori qualora non si fosse condivisa la scelta dei nomi. Il nodo è stato risolto con l’inserimento all’ultimo momento di Raffaele Bruno al posto di Clara Curto del Comune di Atripalda”.
Insomma la dr.ssa Curto sarebbe stata sacrificata “all’ultimo momento”, per superiori ragioni ‘politiche’, a favore di un geometra del Comune di Grottaminarda, senza che per lei si potesse invocare neppure la cosiddetta quota rosa (già coperta dalla elezione di Maria Lucia Chiavelli, funzionario del comune di San Giorgio del Sannio). Una vicenda purtroppo non nuova, che forse apre qualche ulteriore spiraglio sulla ‘politica’ a tutto campo (il proprio e quello avversario) di Spagnuolo avv. Paolo, attivissimo sulla scena… provinciale. Prosit.

Raffaele La Sala

capogruppo “Piazza Grande”

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una risposta a ““Alto Calore…acqua, acqua…”, la nota del capogruppo Lello La Sala sulla mancata nomina nel consiglio d’amministrazione del segretario comunale Clara Curto”

  1. Bosco ha detto:

    La dottoressa Curto andava sicuramente premiata. Atripalda, grazie a lei e alla sua professionalità, può vantare di aver risolto positivamente il problema della differenziata. Per L’ALTO CALORE, IL MERITO non và preso in considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *