alpadesa
  
domenica 24 marzo 2019
Flash news:   Si amplia la sosta a pagamento in via Appia: strisce blu in arrivo dalla rotatoria della Maddalena fino al passaggio a livello. L’assessore Musto: “tutelati residenti e commercianti” “Lettera aperta a mio padre”, Luigi Caputo ricorda commosso il papà Pasquale Giornate FAI di Primavera, appuntamento oggi e domani: Abellinum e Specus in mostra Colpisce con un calcio il compagno di scuola mandandolo in ospedale Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ermete Green Volley Marcello, tie-break amaro: vince il Marano 3 a 1. Esordio vincente per l’under 13 Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO

Pistola finta ritrovata dai Carabinieri nel fiume Sabato. Fotoservizio

Pubblicato in data: 5/9/2013 alle ore:22:00 • Categoria: CronacaStampa Articolo

finta-pistola-nel-fiumeFinta pistola galleggiante nel fiume Sabato scambiata per una pericolosa arma, paura questa sera nel centro città.
L’episodio si è verificato intorno alle ore 19.30 all’altezza del ponte delle Carrozze, in piazza Umberto, nel tratto dell’alveo fluviale che costeggia via Roma.
La finta pistola, priva dell’obbligatorio tappino rosso,  è stata avvistata da alcuni passanti all’incrocio con via Gramsci.  Dal parapetto della strada, alquanto alto in quel tratto, e visto anche la scarsa illuminazione, non si riusciva però a scorgere chiaramente se si trattasse di una pistola giocattolo o di un’arma vera, abbandonata da qualche delinquente.
Subito è stato così lanciato l’allarme. Sul posto sono giunti i Carabinieri della locale stazione, guidati dal comandante Costantino Cucciniello e dal vice Sullutrone. Tanti i curiosi, richiamati dal passa parola e dalle sirene delle forze dell’ordine, che sono accorsi sul posto.
Sono stati i carabinieri a calarsi con una scala nel fiume procedendo così al recupero dell’arma giocattolo che dall’alto appariva molto simile ad una vera pistola. Il vicecomandante Sullutrone, con l’ausilio di una scala, si è infatti calato nel letto del fiume e ha rapidamente confermato che era soltanto un giocattolo. Trasportato a livello della strada il mistero è stato così risolto tra le numerose persone che si accalcavano per vederne le sembianze.
Pochi mesi fa, prima dell’estate, sempre nel fiume Sabato, all’altezza di via Fiume, fu rinvenuto sempre dai carabinieri un fantoccio con le sembianze di una donna. Anche allora alcuni passanti lanciarono l’allarme scambiando il manichino con la parrucca bionda per il cadavere di una donna.

finta-pistola-nel-fiume2finta-pistola-nel-fiume1finta-pistola-nel-fiume3
Una goliardata ed uno scherzo di cattivo gusto che ha destato però tanto spavento tra i numerosi passanti. Su quanto accaduto ora indagano i carabinieri della locale stazione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Pistola finta ritrovata dai Carabinieri nel fiume Sabato. Fotoservizio”

  1. Nappo Carmela ha detto:

    Questo non deve piu a cadere ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *