alpadesa
  
Flash news:   Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino

Soppressione trasporto pubblico nei giorni festivi, il sindaco scrive all’Air e all’assessore regionale Vetrella

Pubblicato in data: 20/9/2013 alle ore:15:02 • Categoria: Comune

autobus-air-cti-atiIl Sindaco di Atripalda, con una missiva indirizzata all’ Air e all’Assessore regionale ai trasporti Vetrella, ritorna sulla soppressione del trasporto pubblico nei giorni festivi. A farne le spese sono i più deboli, le famiglie meno abbienti e le comunità più disagiate (Contrada Alvanite), che hanno maggiore difficoltà e maggior bisogno di raggiungere il centro urbano. Il primo cittadino viene sollecitato quotidianamente per la revisione di tale provvedimento, soprattutto da anziani e da giovani privi di autovettura nonché dai possessori di abbonamento sottoscritto per usufruire del servizio anche nei giorni festivi. Il sindaco consapevole della necessita’ di risanamento dei bilanci a tutti i livelli istituzionali, chiede il ripristino anche parziale del trasporto, poiché in un paese civile i servizi minimi devono essere garantiti a prescindere dal loro costo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Soppressione trasporto pubblico nei giorni festivi, il sindaco scrive all’Air e all’assessore regionale Vetrella”

  1. gerardo ha detto:

    sta scrivenno a tutti quanti: prima al prefetto per il canile, poi all’AIR ed a Caldoro per le filovie.
    Bravo.
    Bene
    ma di cose concrete, questo sindaco ne ha fatte?
    oppure scrive lettere e, quanno tene tiempo s’è legge!

  2. ragazzo di destra ha detto:

    Dopo le vacanze il “Nostro” Amato Sindaco si è ricordato o glielo hanno ricordato dei disservizi dell’Air per le corse per e da Avellino e per e da Contrada Alvanite. Ora che le ferie sono finite e si ritorna al “Patrio Lido” l’Avvocato Spagnuolo si vuole dare da fare avendo forse capito che è il primo cittadino di Atripalda.
    Se fino ad oggi, (quasi un anno) ci sono state delle pennichelle dopo il letargo, sia ora di una mossa per valorizzare il territorio della Valle del Sabato molto latente e l’osmosi che Lui sostiene di esserci è solo Utopia.
    I problemi sono tanti e vanno tutti affrontati e sè possibile risolti in parte. Questa amministrazione deve darsi una mossa altrimenti qua si perdono buoi e cavoli.
    Sindaco svegliati e gira la città e le periferie come hai fatto in campagna elettorale, guarda e ascolta la gente è stanca.
    Hai saputo solo aumentare il Pullman della scuola da 20 Euro a 25, manco se si deve andare ad avellino o a monteforte.
    Vergogna, Vergogna le famiglie sono sul lastrico….

  3. aldo ha detto:

    UNA SOLA PAROLA PER QUESTO SINDACO “”””””””””””””””””””””””VERGOGNA””””””””””””””””””””IL SINDACO DELLE LETTERE E DELLE FESTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!COSI LO RICORDEREMO.

  4. Ex atripaldese ha detto:

    Ormai lo avete voluto ed ora è tutto vostro. Atripalda è finita

  5. GIORGIO ha detto:

    SINDACO FAI PRESENTE DEL DISSERVIZIO ALL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE, SE VUOI RISOLVERE IL PROBLEMA

  6. franco ha detto:

    Caro Sindaco non fare come qualche Consigliere Comunale delegato, affinchè tu possa risolvere il problema del servizio trasporti festivi, ti devi rivolgere al Direttore Generale dell’amministrazione Provinciale.

  7. Nappo Carmela ha detto:

    Caro sindaco parla anche di altri problemi non solo del pullman ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *