alpadesa
  
Flash news:   Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri Il Circolo Amatori della Bici finalmente a braccia alzate Incendio a Pianodardine, scattano i divieti. Il sindaco di Atripalda firma l’ordinanza Domani mattina apre il nuovo parcheggio di via Scandone Incendio a Pianodardine, la Prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole” Incendio Pianodardine, la prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole” Incendio a Pianodardine, domani riaprono scuole

Arteuropa del maestro Angiuoni alla “Giornata del Contemporaneo” di Catanzaro per la rassegna “Pennelli dal mondo”

Pubblicato in data: 1/10/2013 alle ore:15:28 • Categoria: CulturaStampa Articolo

locandina arteuropaRosa Spina Fiber Artist di Catanzaro e l’associazione Arteuropa di Avellino di Enzo Angiuoni, organizzano nel Salone Espositivo dell'”Albergo della posta” a Villaggio Mancuso di Taverna (Catanzaro), la rassegna d’arte internazionale “Pennelli dal mondo” Omaggio a Mattia Preti in occasione del IV centenario della nascita dell’artista (1613/2013). L’evento, ha ottenuto il patrocinio di AMACI ( Associazione d’arte per i musei contemporanei) e aderisce alla nona giornata del Contemporaneo prevista per il prossimo 5 ottobre

La mostra vanta un cospicuo numero di artisti rappresentativi dell´attuale panorama culturale e artistico mondiale, invitati a condividere la propria linea di ricerca e di sperimentazione attraverso i piu’ variegati linguaggi dell’arte: pittura, scultura, ceramica, fotografia digitale, installazioni.
La sala che raccoglie le opere è inondata di luce naturale in accordo con la luce artificiale che accresce la visione delle medesime. Una esposizione sull’odierna creatività in un percorso avventuroso tra stili e tecniche , livelli di esperienze, filosofia, generazioni e provenienze geografiche diverse. Ciascun artista racconta lo splendido scenario della Sila piccola attraverso storie di alberi di bosco e sottobosco e di personaggi antropomorfi nel contrasto pittorico tra luce ed ombre.
Un’esperienza di arricchimento per il pubblico che ha il diritto di accedere al sublime messaggio dell’arte che funga da nutrimento dello spirito.
” Il risultato è un ventaglio di proposte interculturali e multietniche che creano un ponte fra il nord e il sud dell’Italia con l’Europa e il mondo, data la presenza di artisti dall’estero, iniziatori di una cultura plurinazionali senza confini. L’arte, dunque, come mezzo per scavalcare le diversità delle lingue e la distinzione di razza e religione, superare il processo di unificazione culturale e,nello stesso tempo, consentire a ciascun artista europeo di promuovere le proprie peculiarità e lo stile che lo contraddistingue”. In questi termini si è espresso Generoso Vella , portavoce di Arteuropa, nel catalogo ‘’ Arti visive per l’Europa” che accompagna la mostra.
In esposizione le opere di Rosa Spina di Catanzaro – Enzo Angiuoni di Avellino – Pitt Jessie dall’ Australia – Giancarlo Caneva di Udine – Marina Battistella di Palmanova – Claudio Feruglio di Udine – Susanne Riegelnik dall’ Austria – Giusy Lopar di Bari – Vittorio Sopracase di La Spezia – Leona K di Pisa – Nicola Guarino di Avellino – Giuseppe Spina di Cosenza – Marco Carellario di Soverato – Anna Manna di Soverato – Generoso Vella di Avellino – Nadia Lolletti di Sulmona – Luigi Romano di Udine – Edoardo Iaccheo di Avellino – Megan Porpeglia di New York – Angela Valeria di New York – Renèe Lotenero di New York – Rose Michell Taverniti di Seattle – Cianne Frangione di Washington.
La mostra sara’ visitabile fino al 27 ottobre .
opere-in-esposizione

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *