alpadesa
  
Flash news:   Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città Via Melfi ad Atripalda chiude al traffico per un mese a causa di lavori urgenti sulle facciate laterali di Palazzo Del Gaudio Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza il sindaco sul Distretto Asl di Atripalda a rischio smobilitazione Controlli e sequestri dei Carabinieri Forestali di Avellino in supermercati di Atripalda e Mercogliano

Ciclismo, si scaldano i pedali in vista de l’Eroica di Siena e della Granfondo della Capitale

Pubblicato in data: 1/10/2013 alle ore:06:55 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

gerardo-visconti-e-antonio-de-ciccoLa stagione agonistica è agli sgoccioli e si corrono in Campania le ultime gare ciclistiche. Domenica scorsa a Fisciano è andato in scena il 6° Trofeo Irno Sviluppo organizzato dal Team Bike. La gara con percorso tecnico e veloce ha visto la partecipazione di circa 250 atleti, divisi in due batterie: tra gli over 40 ha primeggiato Luigi Auricchio, mentre tra gli under Antonio Valletta. Il Circolo Amatori della Bici di Atripalda si è presentato all’appuntamento con 4 atleti: Basile, De Pascale, Frongillo e Aquino. Proprio quest’ultimo ha colto un lusinghiero piazzamento sfiorando la zona premiazione. Per De Pascale caduta senza gravi conseguenze nelle fasi finali della corsa. Altri due alfieri, De Cicco e Visconti del Circolo atripaldese sono in partenza per Siena dove domenica prossima si correrà l’Eroica che quest’anno, per la prima volta, vedrà ai nastri di partenza anche due atleti locali. Il tracciato de “l’Eroica” percorrerà alcune delle più belle strade della zona del Chianti senese, della Valdarbia e della Valdorcia, ma il clou è rappresentato dai quei tratti in sterrato che consentono di rivivere l’atmosfera del ciclismo d’epoca. D’epoca saranno anche l’abbigliamento e le biciclette utilizzate dagli iscritti. La domenica successiva, 13 ottobre, tutti a Roma per chiudere la stagione ciclistica e concorrere alla seconda edizione della Granfondo della Capitale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *