alpadesa
  
Flash news:   A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro. Gara il 20 dicembre Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni

Memorial Imbimbo, ecco il messaggio di ricordo e ringraziamento della moglie Serena Ricciarelli

Pubblicato in data: 5/10/2013 alle ore:09:48 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

memorial-imbimbo-la-moglie-serena-ricciarelliAmici carissimi,
anche quest’anno, grazie all’impegno e all’immutato affetto da parte della società SIDIGAS HS PALLAVOLO ATRIPALDA, il ricordo di Giancarlo verrà celebrato in un week-end di sport e di festa.

Per tutti voi che lo avete conosciuto, so che rimarrà per sempre l’esempio della passione che si coniuga allo sport, della determinazione, della sobrietà, della lealtà e della professionalità di chi vive un hobby come un vero e proprio lavoro.

Come ben saprete, l’attività di un allenatore è incessante, richiede pazienza, precisione, tenacia e, soprattutto, un forte senso di responsabilità nei confronti dei propri atleti, che con fiducia e trasporto entrano in palestra, ignorando, forse, di iniziare un cammino di formazione personale che difficilmente potrebbero intraprendere in altri contesti. Un bravo allenatore questo lo sa ed è soprattutto consapevole delle soddisfazioni che premiano per gli sforzi profusi.

Giancarlo amava la pallavolo, ma principalmente amava condividere con i giovani questa sua grande passione, in uno scambio reciproco di emozioni e insegnamenti. Nei suoi 25 anni di attività da allenatore non ricordo di averlo mai visto apprestarsi ad un campionato con superficialità o disattenzione. Il campo di gioco era la sua missione e set dopo set aveva raggiunto quanto di meglio un allenatore avesse potuto sperare. Un inaspettato time-out lo ha strappato a tutti noi, ma la sua partita più importante Giancarlo se la sta ancora giocando. La vostra presenza qui lo testimonia ed io so che, da qualche parte, sta ancora studiando tattiche e tecniche di gioco. Un grazie sincero a tutti!!!

Con affetto

Serena Ricciarelli

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *