alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Dipendente “infedele” ruba nel supermercato in cui lavora, denunciato dai Carabinieri di Atripalda

Medicina, sabato alla Casa di Cura Santa Rita interventi di chirurgia plastica in diretta video

Pubblicato in data: 17/10/2013 alle ore:14:06 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

nicola-bianco“Correzione funzionale del setto e della valvola nasale in anestesia locale e senza posizionamento di tamponi” è questo il titolo del Corso di chirurgia che si svolgerà sabato 19 ottobre 2013 presso la Casa di Cura Santa Rita di Atripalda. Un programma improntato alla pratica operatoria grazie a quattro diversi interventi di chirurgia plastica che saranno eseguiti dal dott. Nicola Bianco, otorinolaringoiatra presso la Casa di Cura Santa Rita e Direttore di “Avellinose Corso di Chirurgia Endoscopica Rino-sinusale e rinosettoplastica. Live Surgery” l’evento formativo che, nelle edizioni 2011 e 2012, ha portato in Irpinia i maggiori specialisti nazionali. “Avellinose nella configurazione adottata nelle due precedenti edizioni – spiega il dott. Nicola Bianco – tornerà nel 2014. Quest’anno, di concerto con il Presidente della Casa di Cura Santa Rita prof. Walter Taccone, abbiamo deciso di puntare su un evento di carattere squisitamente operativo e riservato ad un numero ristretto di partecipanti, tutti associati all’AICEFrcf Associazione Italiana ORL di Chirurgia Estetica e Funzionale Rino-Cervico Facciale. Abbiamo deciso di sperimentare una formula più agile, che concentra in una sola giornata sia le attività teoriche sia pratiche, nella consapevolezza che è proprio la live-surgery la maggior attrazione per i professionisti che, nel confronto sul campo, trovano gli stimoli più interessanti. Credo fortemente, e Avellinose ne è la prova, che confrontare le esperienze, mettersi costantemente in discussione nella ricerca della tecnica più avanzata, sia la chiave per il progresso di tutti”. Il Corso prevede una breve lezione teorica sulla settoplastica e sull’anestesia locale in rinochirurgia; successivamente i medici partecipanti scenderanno, a gruppi di quattro, in sala operatoria per assistere agli interventi eseguiti dal dott. Bianco. I restanti otto partecipanti seguiranno, contestualmente, gli interventi dalla Sala Conferenze della Santa Rita che è cablata con la Sala operatoria; avranno così la possibilità d’interloquire con il chirurgo e commentare le tecniche eseguite. La partecipazione al Corso è gratuita ed è riservata ai soci AICEF. “L’otorinolaringoiatria è un po’ nel DNA della Santa Rita – commenta il Presidente prof. Walter Taccone – che nasce negli anni ’70 proprio per volontà di un otorino. Dal 2009 ho rilevato la Casa di Cura e, nell’ambito del suo generale rilancio, abbiamo sostenuto il progetto Avellinose con entusiasmo, onorati di poter ospitare i grandi nomi che il Direttore Nicola Bianco ha portato qui, per un evento formativo che è di livello nazionale. La Santa Rita, del resto, sta mettendo in campo ogni sforzo per diventare una struttura di eccellenza in Campania e non solo. La Risonanza Magnetica Aperta di ultimissima generazione e i tanti nuovi professionisti che, oltre al dott. Nicola Bianco, arricchiscono oggi il nostro staff (il prof. Gaetano Iaquinto, il prof. Francesco Caracciolo, il prof. Domenico Gambacorta, il dott. Osvaldo Micera, etc.) sono la riprova dell’attrattività che ormai la Casa di Cura Santa Rita ha conquistato in campo regionale”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *