alpadesa
  
Flash news:   Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri Il Circolo Amatori della Bici finalmente a braccia alzate Incendio a Pianodardine, scattano i divieti. Il sindaco di Atripalda firma l’ordinanza Domani mattina apre il nuovo parcheggio di via Scandone Incendio a Pianodardine, la Prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole” Incendio Pianodardine, la prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole” Incendio a Pianodardine, domani riaprono scuole

Pallavolo, domenica si parte con il campionato. Esordio a Castellana contro l’ex Cazzaniga

Pubblicato in data: 18/10/2013 alle ore:20:00 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

roberto-cazzanigaLa prima gara di campionato di volley di A2, fissata per domenica 20 ottobre alle ore 18, vedrà la Sidigas Hs Pallavolo Atripalda impegnata fuori casa contro una neopromossa, la Materdominivolley.it Castellana Grotte.
Una sfida che vale doppio visto che i biancoverdi troveranno come avversario l’ex opposto Roberto Cazzaniga (foto), alias Virus, uno tra i migliori martelli della passata stagione. Ma per coach Michele Totire la sfida in terra pugliese ha anche un sapore diverso, visto che giocherà da avversario nella città che gli ha dato i natali. «Per Atripalda Cazzaniga è l’ex ma per me ce ne sono quattro di ex giocatori che ho allenato – spiega il mister -. Poi siamo a Castellana che è la mai città, dove manco da dieci anni dopo che sono stato a Roma, vivendo invece in Liguria. Certo Cazzaniga è un giocatore che quando decide di giocare bene, se non lo argini, in attacco ti può far molto male. E’ un giocatore che nei momenti importanti fa pochi errori e riesce a tenere la squadra in partita. Per Castellana, come per noi lo scorso anno, è un giocatore fondamentale. Come lo affronteremo? già lo sappiamo perché lo conosciamo abbastanza bene ed ai ragazzi darò le indicazioni. Lui, da buon ex, proverà a fare una grande partita: io me lo aspetto già».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *