alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Sosta selvaggia in città, la nuova denuncia del consigliere del Pdl Vincenzo Moschella

Pubblicato in data: 18/10/2013 alle ore:13:30 • Categoria: Pdl, Politica

sosta-selvaggia-in-piazza-alpini-ortaAtripalda in tema di viabilità e traffico certamente non brilla, non a caso già dalle prime ore del mattino la fa da padrone la sosta selvaggia, al punto tale che sembra di ritrovarsi in una vera e
propria giungla senza controllo. La presenza dei vigili urbani in città, in certi punti particolarmente trafficati è praticamente insufficiente, quanto appena affermato trova riscontro nei disagi
sofferti – seguiti da svariate segnalazioni – dai residenti di via Manfredi, via Appia e in Piazza D’Orta (foto). Proprio in quest’ultima si crea una situazione di pericolo per pedoni ed automobilisti a causa della scarsa visibilità durante la manovra in curva per la presenza di auto parcheggiate lungo tutta la rotatoria. Capisco le difficoltà derivanti dalla carenza di organico, ma le poche energie disponibili vanno messe in campo in modo tale da far sentire i cittadini maggiormente tutelati dalla presenza dell’Ente Comunale. E’ necessario che l’amministrazione comunale intervenga alla risoluzione del suddetto problema, in un contesto in cui la città è sempre più depauperata dei servizi essenziali, complice una politica fallimentare.

Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale PDL

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Degrado impianti sportivi atripaldesi, la denuncia del consigliere comunale Vincenzo Moschella. Fotoservizio

Quello che doveva essere il simbolo di una lunga tradizione sportiva calcistica, si presenta oggi ai cittadini atripaldesi in uno Read more

Bilancio estate atripaldese, Moschella (Pdl): “Amministrazione in ferie, nessun evento e commercianti in ginocchio”

Fare un bilancio di questa stagione estiva non è certo edificante dato che l'estate nel momento in cui é arrivata Read more

Degrado Parco Pubblico, lunedì il consigliere Moschella (Pdl) incontra il commissario Coppola

A dir poco allarmante la situazione di abbandono e di degrado che vive il Parco Pubblico di contrada S. Gregorio. Read more

Via Appia e Piazza D’Orta nel degrado, la denuncia del consigliere del Pdl Vincenzo Moschella: “Giostre e panchine nascoste dall’erba alta”. FOTO

Contrariamente agli slogan e agli annunci elettorali, via Appia e Piazza D'Orta vivono uno stato di abbandono e degrado senza Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

11 risposte a “Sosta selvaggia in città, la nuova denuncia del consigliere del Pdl Vincenzo Moschella”

  1. frans ha detto:

    Mosche ne vollimo parla e via roma e 5 4 anni fa, che ne piensi? tanno che facivi e che dicivi

  2. frans ha detto:

    Mi dispiace di aver votato ma no per il sindaco ma alla fine tra tanti di voi nn era meglio quanto ci stava capaldo…………………………………

  3. Luchino donerò ha detto:

    Caro Moschella ma che fai prendi spunto da fenicie fatte dal Sabato circa due mesi fa. Mah su un po’ di immaginazione. Il problema più grande e che non si è ben compreso cosa spetta al vigili urbano. Il vigile urbano nelle sue ore di servizio deve perlustrare quasi tutta la città di competenza e agire dove c’è n’è bisogno. Invece i nostri vigili urbani fanno in giro per la piazza e poi puff spariscono nel nulla. Voi non avete proprio idea di che cosa sia il lavoro. Dovete LAVORARE vuol dire essere presenti sul territorio in tutte le ore di servizio. Ah dimenticavo caro Comandante i turni fateli frazionati in modo che Atripalda sia coperta per molte ore non come adesso che la Mattina ci sono 4 vigili ed il pomeriggio nulla. Se avete problemi prendete esempio dai paesi europei vicini per vedere come si lavora

  4. nik ha detto:

    Consigliere Moschella,
    tu fai scrivere l’articolo e tu te lo leggi. Atripalda, per come si trova adesso, non potrà mai cambiare sul traffico, perché i vigili sono come si dice pochi, però, adesso con l’arrivo di altri due, Atripalda cambierà volto. Ci credi??????
    Sarà messa a ferro e a fuoco.
    Alla sera ci sarà il coprifuoco.

  5. marco ha detto:

    Veramente è da rimpiangere il dottore Gerardo Capaldo.
    Lui si che si dava da fare, e non come adesso che è una vera baraonda.

  6. Nappo Carmela ha detto:

    fai bene a fare le foto cosi i vigili quando vedono le macchine in divieto di sosta fanno le multe ciao Vincenzo

  7. esodato ha detto:

    Bravo Moschella,hai perfettamente ragione,in quella strada il problema è serio.La mattina i genitori sono costretti ad accompagnare i figli vicino al Mercatino in quanto gli automobilisti non rispettano i segnali delle strisce pedonali e a ci vanno forte con il piede sull’acceleratore,incuranti dei bambini che devono attraversare la strada.Per non parlare del parcheggio selvaggio in curva,nella delimitazione di Via San Nicola non me parliamo proprio.
    Dove vive il comandante dei vigili urbani?dove sta?sa solo impartire per modo di dire ordini che si rivelano molto effimeri.
    Atripalda come sei ridotta male.
    Si sta va bene quando si stava peggio.

  8. Antonio Cucciniello ha detto:

    Cari Marco, il caro Gerardo Capaldo non si è solo limitato a fare il Sindaco ma bensì faceva anche mille cose e ci riuscivano tutte bene perché per lui è una passione, quella che per altri non è. Il caro Dottor Gerardo era sempre attento e sempre presente sul territorio e se qualcosa non gli quadrava alzava il culo dalla poltrona e andava di prima persona a vedere. Ti risulta che queste cose vengono fatte adesso? Ti risulta che ci sia rispetto per la figura del sindaco? Niente di tutto questo perché probabilmente non si riesce più ad avere un pugno forte per poter proseguire su quella strada e aggiungo anche che per essere al passo del Dottore Gerardo ci vuole impegno e concentrazione.

  9. uanimaropriatorio ha detto:

    uanimaropriatorio tra poco riesumate pure o podestà, quando amministrava Capaldo i soldi chiovevino a cielo, sindaco con le casse piene e con 90 dipendenti invece e 54. la sagra dell’ovvio.

  10. nati' ha detto:

    cari vigili visto le critiche che quotidianamente vi vengono dirette, accuse sullo scarso operato,fate valere il motto pochi ma buoni… cosi’,anche per una vostra soddisfazione

  11. Antonio Cucciniello ha detto:

    Caro iuanimeropriatorio Gerardo Capaldo ha
    Fatto il sindaco nell’epoca che c’erano i soldi e pure lui quando faceva una spesa la centellinava, oggi i soldi non ci sono e i nostri amministratori fanno spese stupide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *