alpadesa
  
Flash news:   “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro. Gara il 20 dicembre Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda

Convegno sindaci al Comune, La Sala: “Assenza di Foti e cittadini a testimonianza della sua inutilità”

Pubblicato in data: 22/10/2013 alle ore:13:21 • Categoria: Politica, Lista "Piazza Grande"Stampa Articolo

consiglio-comunale-la-salaDiciamo la verità, sabato mattina spagnuolopaolo (l’exbravoragazzo), sindaco di Pablopalda, era proprio raggiante, così compunto e sorridentemente assiso tra cinque sindaci che si affannavano a spiegargli come si amministra una comunità, quanta fatica, quanta passione, quanto sacrificio muove ogni scelta amministrativa quotidiana. Spagnuolopaolo no, sorrideva e basta, tutto contento e già proiettato in un seducente altrove.
Raggiante, dicevo, e provo a spiegare perché. Intanto era riuscito, grazie ai buoni uffici di gregari e sottomessi, ad avere una cinquantina di alunni dalla Masi e dal De Caprariis, per mascherare assenze e vuoti; aveva recitato senza incespicare la solita omelia; si era assicurato una sostanziosa copertura televisiva, con interviste, passaggi e repliche. Insomma aveva aggiunto, anche alla faccia di alleati un po’ riottosi, un altro tassello al cursus honorum di una carriera politica (la sua, auguri!) , nonsisaquando e nonsisaconchi, così meticolosamente progettata a prescindere, che quel cattivone di MarioMonti ogni tanto gli spariglia costringendolo a riconversioni e riposizionamenti, tra italiefuture, ciniche scelte, centrini nonudiccini di variopinta ed incerta natura.
Chissà che avranno pensato i sindaci di Chiusano (Reppucci), Mercogliano (Carullo), Montefredane (Tropeano), Pratola Serra (Aufiero), Solofra (Vignola), che magari si saranno pure accorti della sostanziale inutilità del convegno, se si saranno chiesti, per esempio, la ragione dell’assenza di Foti (che non ha mandato neppure un vice), dell’assenza della Città e soprattutto dell’evidente disinteresse dello stesso spagnuolopaolo, verso le attese e le necessità dei propri cittadini-elettori.
Chissà, infine, se si sono accorti che spagnuolopaolo, al di là di qualche banale rimasticatura di luoghi comuni, sub specie di arida elencazione di questioni ambientali e gestioni di enti sovracomunali, non ha presentato un’idea (che dico, una…) e non ha niente da proporre (se si escludono cordate a farsi ed appoggi elettorali futuri). Per esempio Spagnolo cita l’Isochimica, ma non dice quali iniziative ha assunto o intende assumere, per l’emergenza amianto a poche centinaia di metri da scuole, supermercati, insediamenti produttivi e residenziali di Atripalda. Dica la verità: meno male che il bilancio di previsione è stato rinviato, perché insiemeaifriends ha potuto vivacchiare un altro anno con valorizzazioni patrimoniali presunte, enfatizzando la geremiade della mancata collaborazione degli uffici, per celare doppiezze, conflitti ed insufficienze; per non parlare della già notificata sfiducia alla segretaria dottoressa Curto (alla quale da tutti i sindaci sono venuti invece apprezzamenti non formali: da tutti, tranne che da Spagnuolo of course, che avrebbe dovuto spiegare le ragioni, non tutte note, di più volte annunciati e temporaneamente congelati fogli di via. Una pena.

Raffaele La Sala

Capogruppo “Piazza Grande”

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Convegno sindaci al Comune, La Sala: “Assenza di Foti e cittadini a testimonianza della sua inutilità””

  1. oreste ha detto:

    be prof dici la verità fino in fondo un pò ti brucia di questo ex bravo ragazzo che comunque insieme ai sottoposto o sottomessi mettila come vuoi finiscono per essere sulla scena politica mentre tu ormai sei sulle retrovie ed in via di pensionamento.

  2. lino ha detto:

    PROF,NON SCENDERE A CERTI LIVELLI NON FARE SOLO POLEMICHE.

  3. franco ha detto:

    PROF.DICI LA VERITA’ UN PO’ TI BRUCIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *