alpadesa
  
Flash news:   Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata

Giunta, il consigliere Pacia accusa: «Le delibere sono illegittime perché le dimissioni degli assessori Udc dal 4 giugno non sono state mai ritirare o respinte»

Pubblicato in data: 9/11/2013 alle ore:09:37 • Categoria: Politica, Psi

pacia«Le delibere di giunta sono illegittime». E’ l’accusa sollevata dal Psi atripaldese che con il consigliere comunale Ulderico Pacia attacca l’Amministrazione Spagnuolo e gli atti prodotti dall’organo esecutivo, ritenuti illegittimi secondo i socialisti per la presenza degli assessori dell’Udc che, dopo le dimissioni protocollare lo scorso 4 giugno 2013 a seguito dell’apertura della crisi amministrativa, poi non sono mai state ritirate o respinte. Nessuna traccia al protocollo comunale, come se ad oggi i due assessori scudocrociati risultassero ancora dimissionari. «Le dimissioni furono date con protocollo n. 10024 quando scoppiò la crisi in maggioranza prima dell’estate – accusa Ulderico Pacia – . Ma il sindaco Spagnuolo non li ha mai respinte con atto ufficiale ne tantomeno c’è un atto al protocollo con il quale i rappresentanti in giunta dello scudocrociato hanno proceduto poi al ritiro delle dimissioni. Dopo circa 23 giorni dal 4 giugno, i due assessori scudocrociati sono rientrati in giunta per deliberare senza che ci fosse un atto formale di ritiro delle dimissioni o del primo cittadino di averle respinte. Per cui le delibere di giunta approvate sono illegittime ed il loro comportamento non è rispettoso del Consiglio comunale e dei cittadini». Ulderico Pacia preannuncia battaglia sulla questione nel prossimo consiglio comunale convocato dal sindaco Spagnuolo per venerdì 15 novembre alle ore 9. Si discuterà di gestione rifiuti urbani anno 2013, istituzione del Forum dei giovani, affidamento in uso dell’immobile comunale «Casa di Adele», approvazione del piano d’impegno dei fondi assegnati al Comune, modifica art. 5 del «Regolamento sul volontariato attività socialmente utili ed altre forme di collaborazione» ed infine approvazione del Regolamento per il conferimento della cittadinanza onoraria.
Il consigliere socialista incalza la maggioranza anche sul restauro del Monumento ai Caduti di piazza Umberto: « Un intervento fatto male dove sulle statue dei soldati sono comparse macchie verdi. Dall’Utc mi hanno dato risposta che l’intervento dell’impresa è stato fatto a regola d’arte ma ora attendo il collaudo».
Infine Pacia chiede chiarimenti anche sulla ripartizione dei fondi tra i nuovi dirigenti di settore al Comune. «L’Amministrazione Spagnuolo diceva che la nascita di due nuovi capisettore non sarebbe ricaduta sul bilancio perché le indennità spettanti ai capisettore V e VI, in base al contratto nazionale, sarebbero generate da una ripartizione tra tutti i settori. Invece i dirigenti di quest’ultimi due, costituiti a fine aprile, non hanno percepito ancora l’indennità spettante. A questo punto si faranno restituire i soldi dagli altri capisettore o il Comune dovrà stanziare altri soldi in bilancio? Un’anomalia che dura da sette mesi con il comune che non ha ottemperato alla legge».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Stamattina al Tar di Salerno la discussione sul ricorso di Emilio Moschella. Si attende ancora la sentenza sulle quote rosa in Giunta

Mentre si attende ancora di conoscere la sentenza del Tar di Salerno sull’assenza della quota rosa nella Giunta Spagnuolo (ricorso Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Giunta, il consigliere Pacia accusa: «Le delibere sono illegittime perché le dimissioni degli assessori Udc dal 4 giugno non sono state mai ritirare o respinte»”

  1. Nappo Carmela ha detto:

    Ulderico ma tu pensi solo queste sciocchezze, ma pensa le cose piu sere che è meglio ciao

  2. alfredo ha detto:

    mi trovo perfettamente d’accordo con la sig.na nappa egr cons. ci sono tanti problemi che assillano il nostro paese e lei va solo a caccia di scheletri negli armadi,si preoccupi anche da cons. di opposizione di fare qualche proposta concreta sui vari problemi della città vedi giovani, stadio, cimitero,disaggio sociale, pineta, mercato, alvanite. Solo per citarne alcuni. Altrimenti hanno ragione chi sostiene di lasciar perdere tanto non produce niente.

  3. LUPONE70 ha detto:

    No, no, Ulderico ha ragione, qua parliamo del rispetto delle regole. Amministrare non è una pazziarella e gli UDCcini ci hanno stancato con i loro giochetti da quattro soldi e del tempo che abbiamo perso con le loro false dimissioni, protocollate però per davvero. Loro non le hanno ritirate, il sindaco non le ha mai respinte, per me sono fuori dalla giunta, qua parliamo di regole. Se la banca vi nega il blocchetto degli assegni chi di voi può firmare assegni??? loro lo hanno fatto senza averne titolo….perciò è meglio se si stanna a casa….bravo Ulderico

  4. ARTURO ha detto:

    ULDERICIO TI RICORDI QUELLE TRASMISSIONE TELEVISIVA CHE DICEVA UFFA…CHE NOIA CHE BARBA,CHE BARBA CHE NOIA,DICI SEMPRE LE STESSE COSE.E QUELLI NON TI PENSANO PROPRIO.

  5. pasquale ha detto:

    Tiene ragione Nappo Carmela, non pensa le cose più serie ciao;

  6. Nappo Carmela ha detto:

    Grazzie a Pasquale e Alfredo quello che hanno commentato.
    Poi dico a lupone 70: tu dai ragione ad Ulderico Pacia perche forse sei amico suo ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *