domenica 04 dicembre 2022
Flash news:   Dipendenza da consumo di droga, alcol ed episodi di bullismo tra i giovani: convegno al Comune. Foto Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol

Karate, la Raion vince 6 medaglie al Trofeo Nikko. Soddisfazione per i maestri Gaita e Natalino

Pubblicato in data: 24/11/2013 alle ore:21:52 • Categoria: karate, Sport

FOTO RAIONL’a.s.d. Raion dei maestri Raffaele Gaita e Luciano Natalino, domenica scorsa ha partecipato al “terzo trofeo nikko” presso il Palatulimieri di Salerno. La gara divisa in due specialità kata e kumite, ha avuto inizio come da programma alle 9 del mattino ed è terminata alle 20. Al trofeo hanno partecipato 24 società per il kata e 19 società per il kumite rappresentanti 507 atleti sul tatami. Le società partecipanti sono state: pkc salerno (nonché società organizzatrice), csks fujiyama Genazzano, pkc Benevento, gym center Roma, cops Napoli, shikado Roma, cs Mugnano, Bushido Napoli, karate club Agropoli, sette lame San Marco, Sunshine Quarto, free style combat, polisportiva poseidon, wado ryu hon dojo Arzano, cs tiger club, benessere valmax – fujiyama, mushinkan Nocera, Olimpia sport capua, tiger sporting Angri, uisport 2000 Napoli, cittadella dello sport Torre del greco, raion Avellino, fitness studio Volturara, Olimpica Salerno, sks San lorenzello, shinkami Caslnuovo, karate club Salerno, ronin club Pozzuoli, body Flying. Una giornata di sport, che oltre il karate ha presentato varie esibizioni di aikido, sports chanbara e tai chi. La mattinata è stata caratterizzata dalle competizioni di kata, gestite su tre tatami organizzati per l’occasione. Le gare hanno impegnato bambini e ragazzi dai sei anni. Il trofeo, inoltre prevedeva una categoria master, dai 41 anni con il Patrocinio dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, la quale ha offerto le premiazioni per questa categoria, creando un torneo parallelo. Il pomeriggio ha visto impegnati i migliori atleti del kumite, con incontri pieni di emozioni. Per i bambini fino a 14 anni gli incontri hanno avuto una durata di un minuto e mezzo, con un punteggio massimo di due ippon, mentre per i ragazzi dai 14 anni gli incontri hanno avuto una durata di 2 minuti con la realizzazione massima di 3 ippon. La Raion ha vinto 6 medaglie, 2 oro con Michela Relmi nella categoria cintura nera kata e con Marta Ventola nella categoria cintura blu/marrone/nera kumite, 1 argento con Matteo Sarno nella categoria cintura blu kata e 3 bronzo con Angela Petruzziello nella categoria cintura marrone/nera kata, Manuel D’Onofrio nella categoria cintura marrone/nera kumite e Rosario Barbato nella categoria cintura nera kata. Organizzazione impeccabile, orario rispettato come da programma, volge al termine uno dei trofei più importanti e incantevoli patrocinati dalla fesik-campania.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.