alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Pallavolo Atripalda, ecco l’addio di coach Totire postato su Facebook

Pubblicato in data: 30/11/2013 alle ore:23:59 • Categoria: Pallavolo, Pallavolo Atripalda, Sport

totireEcco l’addio di coach Michele Totire alla Pallavolo Atripalda. L’ha postato sul proprio profilo di Facebook poche ore fa.

Un amico mi ha scritto che il mio silenzio su Facebook stava diventando assordante. Ma la mia attività “facebookiana” è solamente di lettura e ricerca di vecchie amicizie o conoscenze!

Ma prendo sulla parola il mio amico

Non aspettatevi che scriva chissà cosa, che “attacchi” chissà chi, non farò niente di tutto questo…Sono stanco!!!

Scriverò quello che sento in questo momento, in questo triste giorno.

Mi sento di ringraziare…

GRAZIE ai miei giocatori, i miei ragazzi Mario Scappaticcio, Enrico Libraro, Danilo Cortina, Claudio Paris, Damiano Valsecchi, Francesco Fortunato, Gianpio Aprea, Annino Lombardi, Antonio Guancia, Peppe Scialò, Enrico Diamantini (l’ordine è casuale) ed anche Marco Santucci e Milan Bencz per la professionalità dimostrata, per l’indiscutibile valore umano e per l’aver creduto subito nel progetto e nella voglia di vincere. Nell’aver dimostrato il rispetto dei ruoli anche in giorni in cui la mia parola poteva essere messa in discussione o ignorata!

GRAZIE al mio staff Francesco Racaniello, Max Cucciniello, Francesco Oleni, Enzo D’Argenio, Gabriele D’Ambruoso per l’onestà dimostrata nei miei confronti, per la caparbietà con cui avete lavorato fino alla fine, per il supporto anche quando io non ero in “forma”

GRAZIE a Rino Mazza infaticabile appassionato della perfezione

GRAZIE ai dirigenti più vicini (i soli) Clemente Pesa e Angelo Spica che nella difficoltà hanno cercato di tenere sotto controllo la situazione, anche commettendo degli errori come può succedere a chiunque di noi

GRAZIE a chi gestisce il palazzetto, a tutti, abbiamo sempre lavorato nel massimo delle condizioni, sempre disponibili a non farci mancare niente

GRAZIE ai diversi Staff della Scandone, tecnico, medico, dirigenziale e di stampa con cui la collaborazione è sempre stata costruttiva e nel rispetto delle proprie necessità

GRAZIE alla bella gente di Atripalda che ho avuto la fortuna di conoscere e frequentare. Siete tanti non vi posso elencare… Posso solo definirvi come “quelli della pasticceria”, “quelli della Taverna Rock” e “quelli del circolo”

GRAZIE agli amici della Stampa e delle Tv, che ho conosciuto grazie al gran lavoro del grande Mario D’Argenio, i vari giornalisti con cui credo di aver fatto un buon lavoro, con i quali ho scambiato delle belle chiacchierate

GRAZIE anche a chi, fino a un mese fa, diceva o credeva di essere un mio supporter, perché dimostrando il contrario ha esaltato il valore di quelli VERI, SINCERI

GRAZIE a chi fino a ieri ha cercato di salvare la pallavolo ed il nostro lavoro, anche se non si è fatto niente, perché ha comunque dimostrato interesse e volontà REALE e RESPONSABILITA’

GRAZIE a chi ci ha “attaccato”, a chi ci ha criticato, a chi ci ha offeso perché rende il mondo vario e quindi bello, perché ci ha fatto capire che noi avevamo ragione, che noi eravamo e siamo dalla parte giusta, che noi proviamo amore vero per questo sport e per il nostro lavoro

GRAZIE a chi ci ha difeso, a chi ci ha appoggiato, a chi ha speso parole di elogio nei nostri confronti perché ha reso più forti i “giusti” e perché ha reso più deboli gli “altri”

GRAZIE a chi mi ha chiamato o scritto per dimostrarmi solidarietà

GRAZIE a chi ama questo sport

GRAZIE…

L’ultimo pensiero è una domanda che io rivolgo a tutti:

Io e i miei ragazzi volevamo solo fare il nostro lavoro, volevamo fare pallavolo, volevamo vincere, abbiamo chiesto troppo per meritarci tutto questo?

Ai posteri l’ardua sentenza

Vi abbraccio

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Pallavolo, il lungo j’accuse contro Sidigas del presidente Guerrera

Sette giorni di tempo per salvare la Pallavolo Atripalda dal baratro, ieri l'ultimo appello del presidente dimissionario Antonio Guerrera che Read more

Pallavolo Atripalda, salta la trattativa tra De Cesare e Guerrera: ad un passo dal baratro. Sabato mattina conferenza stampa

È con profonda mestizia che la Ssd Pallavolo Atripalda Srl comunica la chiusura di ogni trattativa in essere per la Read more

Pallavolo, i giocatori non si allenano e procedono alla messa in mora della società. Sabato si rischia la sconfitta a tavolino

I giocatori non si allenano e procedono alla messa in mora della società. Precipita la crisi della Sidigas Hs Pallavolo Read more

Fiato sospeso sul futuro del volley irpino, si complica la trattativa di cessione del club sportivo

Fiato sospeso sul futuro del volley irpino mentre non si registrano passi avanti nella complicata trattativa di cessione del club Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Pallavolo Atripalda, ecco l’addio di coach Totire postato su Facebook”

  1. Antonello ha detto:

    Grazie mr

  2. Michele ha detto:

    Un signore peccato della figura di niente che i purtroppo Ns dirigenti Incapaci ci hanno fatto fare!!!!
    Mo iativenne e nascondetevi!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *