alpadesa
  
domenica 18 agosto 2019
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

Festività di San Sabino, ecco il programma di febbraio tra falò e santa manna

Pubblicato in data: 25/1/2014 alle ore:14:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

san-sabino-2014Atripalda in festa l’8 e 9 febbraio 2014 in onore di San Sabino Vescovo, il santo Patrono della città, e San Romolo Diacono.
Una due giorni di festeggiamenti per il Santo Patrono che in città viene celebrato ben due volte all’anno: il 9 febbraio, per ricordare la morte del Santo ed il 16 settembre in memoria della traslazione delle ossa dall’altare maggiore della Collegiata di S.Ippolisto allo Specus Martyrum avvenuta nel lontanissimo 1612.
Ad organizzare l’appuntamento il Comitato festa unitamente alla parrocchia di S.Ippolisto Martire.
Legate alla ricorrenza religiosa, l’8 febbraio rivive l’antichissima tradizione dei falò. Quella dell’accensione dei falò, sabato sera alle ore 19.30, nella piazza Umberto I ed in ogni zone della città, è una tradizione secolare che si tramanda negli anni. Una vera e propria “gara” tra i vari quartieri nell’allestire quello più grande , segno della devozione verso il Santo.
Domenica 9 febbraio, invece, in tarda mattinata, alle ore 12, Solenne processione per le vie della città con le statue dei due Santi.
La sera, alle ore 17.30, presso la chiesa madre di S.Ippolisto Martire, Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S.E.Mons. Francesco Marino, vescovo di Avellino.
A seguire infine, alle ore 18,30, Don Enzo De Stefano, distribuirà ai tantissimi fedeli la Santa Manna, altra antichissima tradizione. Il parroco, infatti, segna la fronte dei fedeli con la Santa Manna, un liquido con poteri miracolosi che si dice, sia il sudore delle ossa di S.Sabino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Festività di San Sabino, ecco il programma di febbraio tra falò e santa manna”

  1. Lucia ha detto:

    Ricordatevi di fare le radiografie ed il DNA ai sarcinielli altrimenti non ve li fanno accendere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *