alpadesa
  
domenica 18 agosto 2019
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

Santa Lucia di Serino, uccide l’ex moglie e poi si toglie la vita

Pubblicato in data: 4/2/2014 alle ore:08:54 • Categoria: CronacaStampa Articolo

anna-tavinoNon accettava la separazione, ma soprattutto non sopportava più la sua condizione di disoccupato. E così in preda all’ira ha ammazzato la moglie a colpi di pistola davanti a una salumeria in pieno centro a Santa Lucia di Serino e poi, una volta tornato a casa, con la stessa arma si è ucciso. La tragedia familiare a Santa Lucia di Serino, ai piedi del monte Terminio.
L’omicida è l’ex marito 57enne, Alessandro Mariconda. A quanto pare l’uomo nutriva un forte sentimento di gelosia nei confronti dell’ex consorte, un sentimento divenuto risentimento visto la fine della loro storia, fino a spingerlo ad ucciderla e a uccidersi. Sul posto i Carabinieri di Serino, per i rilievi del caso, e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso di entrambi. Sconvolta l’intera comunità: qui ci si conosce tutti e molti sapevano dei dissapori che l’uxoricida nutriva verso l’ex moglie.
La vittima si chiamava Anna Tavino (nella foto), 62 anni, bidella in pensione. Nel pomeriggio in via Moscati, nei pressi di un supermercato, il muratore ha incrociato la donna da cui si era separato, che stava andando dal medico. Tra i due c’è stato l’ennesimo litigio. All’improvviso ha estratto la pistola ed ha fatto fuoco lasciando la donna morta sull’asfalto.
Poi, una volta tornato a casa, con la stessa arma si è ucciso.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Santa Lucia di Serino, uccide l’ex moglie e poi si toglie la vita”

  1. yu ha detto:

    Mah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *