alpadesa
  
Flash news:   Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani

Fondi Pac, il Consorzio Servizi Sociali A5 è il primo ambito meridionale approvato dal Ministero

Pubblicato in data: 5/2/2014 alle ore:19:10 • Categoria: Sociale

consorzio-a5-Fondi Pac: il Ministero degli Interni approva i progetti presentati dagli ambiti sociali delle regioni meridionali. Il primo ambito della regione Campania che ha già ottenuto l’approvazione della programmazione è il Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda. L’ambito A5 di Atripalda risulta il primo ambito sociale della Regione Campania a vedersi approvata la progettazione dei fondi Pac Infanzia e Pac Anziani. Lo stesso Ministero dell’Interno ha ufficializzato in una nota pubblicata sulla home page del proprio sito istituzionale l’esito di valutazione della programmazione dei fondi Pac riferiti al primo riparto. Il Consorzio dei Servizi Sociali di Atripalda nell’attesa della valutazione delle proposte progettuali riferite ai fondi Pac, ha, tuttavia, già avviato ed espletato la procedura amministrativa per l’affidamento dei servizi e degli interventi programmati allo scopo di evitare situazioni di vuoto e/o di sospensione delle attività. E’ evidente la soddisfazione da parte del Consorzio A5 per essere riusciti in tempi record a completare l’intera fase di progettazione e a ottenere l’approvazione da parte del Ministero circa il lavoro svolto. Nei prossimi giorni il presidente del CdA del Consorzio A5, SALVATORE CARRATU’ insieme al direttore, CARMINE DE BLASIO illustreranno nel dettaglio gli interventi programmati e i servizi attivati grazie a questa nuova misura (PAC) che consente agli ambiti territoriali di potenziare la capacità di risposte ai cittadini con maggiori bisogni.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Conclusa la VII Conferenza sull’infanzia e la famiglia organizzata dal Consorzio dei servizi sociali A5

Si conferma, ancora una volta , uno dei pochissimi appuntamenti di formazione e di confronto nell'ambito delle politiche sociali della Read more

E’ Paolo Spagnuolo il nuovo presidente del Consorzio Servizi Sociali A5: “Grande onore, con De Blasio lavoreremo per dare risposte alle esigenze delle famiglie”. Video

Paolo Spagnuolo è il nuovo presidente del Consorzio dei Servizi Sociali A5, confermato per la carica di direttore Carmine De Read more

CSS/A5, conclusa la VI Conferenza Infanzia e Famiglia dedicata al rapporto tra figli e fratelli

Si è conclusa la due giorni della VI Conferenza sull'Infanzia e la Famiglia organizzata dal Consorzio dei Servizi Sociali A5 Read more

VI Conferenza sull’infanzia e la Famiglia, ecco il programma della due giorni del 23 o 24 ottobre

VI Conferenza sull'Infanzia e la famiglia organizzata dal Consorzio dei Servizi Sociali A5: ecco il programma della due giorni che Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Fondi Pac, il Consorzio Servizi Sociali A5 è il primo ambito meridionale approvato dal Ministero”

  1. yu ha detto:

    La povera gente e soprattutto gli ammalati gravi devono essere aiutato: questo è giusto!:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *