alpadesa
  
Flash news:   Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini

Teatro Gesualdo, la magia di Cinecittà raccontata dall’irresistibile Christian De Sica

Pubblicato in data: 5/2/2014 alle ore:10:54 • Categoria: Cultura

christian-de-sicaSono gli “studios” più famosi d’Europa. Hanno ospitato i grandi Colossal americani per decenni. Dalla loro magia si sono fatti ispirare mostri sacri della cinepresa come Rossellini e Scorsese, Fellini e Coppola. E questa meravigliosa epopea sarà portata sul palcoscenico del “Gesualdo” da uno dei volti più amati del cinema italiano. Venerdì 7 alle 21 e in replica domenica 9 febbraio alle 18.30, con un ulteriore spettacolo sabato fuori abbonamento sabato 8 alle 21, arriva per la prima volta al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino il grande Christian De Sica con “Cinecittà”, un one man show fatto di canzoni intramontabili, musiche memorabili e retroscena esilaranti che faranno sognare il pubblico del comunale irpino. “Cinecittà” è una parola magica, che riporta ad un mondo fantastico, ad un secolo di storia del cinema scritta da artisti geniali, ma costruita anche sul lavoro di migliaia di comparse, di eccellenti maestranze. Una favola accompagnata da musiche indimenticabili, da parole e canzoni che fanno parte del nostro quotidiano. Una storia che appartiene alla cultura italiana ma che ha ispirato tutto il cinema internazionale. “Cinecittà” è il tributo di un grande attore alla “Fabbrica dei sogni”. E’ il racconto di un rapporto profondo tra la famiglia di Christian De Sica, il padre Vittorio, uno dei più grandi registi e attori del cinema italiano, e la madre Maria Mercader, con la Città del Cinema, costruito spontaneamente attraverso irresistibili racconti di vita vissuta, monologhi poetici sulle figure nascoste che rimangono sempre dietro le quinte, divertenti gag su provini, sugli attori smemorati, sul doppiaggio improvvisato, ma anche canzoni evergreen enfatizzate dalle abili doti del Christian De Sica crooner ed entertainer. Uno spettacolo universale, a metà strada tra Teatro e Cinema, scritto da Christian De Sica, Riccardo Cassini, Marco Mattolini e Giampiero Solari e interpretato da Daniela Terreri, Daniele Antonini e Alessio Schiavo per la regia dello stesso Giampiero Solari. Lo spettacolo rientra nella rassegna Grande Teatro, organizzata dal “Carlo Gesualdo” in sinergia con il Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo. Sul palcoscenico Christian De Sica sarà accompagnato da un intero corpo di ballo, composto da Leonardo Bizzarri, Roberto Carrozzino, Roberto D’Urso, Deborah Esposito, Dalila Frassanito, Nadira Lisi, Giulia Pauselli e Tommaso Petrolo che si muoverà sulle coreografie del leggendario Franco miseria e da un’orchestra di tanti elementi, diretta dal Maestro Marco Tiso, che eseguirà dal vivo le musiche. Per assistere allo spettacolo “Cinecittà” di Christian De Sica è possibile acquistare i biglietti ai botteghini aperti dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0825.771620.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Teatro Gesualdo, la magia di Cinecittà raccontata dall’irresistibile Christian De Sica”

  1. yu ha detto:

    A questo Cristian pare che gli pesa sta capo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *