alpadesa
  
Flash news:   Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Dipendente “infedele” ruba nel supermercato in cui lavora, denunciato dai Carabinieri di Atripalda

Domani la XIV Giornata di Raccolta del Farmaco, l’iniziativa benefica per donare medicinali agli ammalati

Pubblicato in data: 7/2/2014 alle ore:07:41 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

banco farmacoDomani la XIV Giornata di Raccolta del Farmaco: in tutte le farmacie che esporranno la locandina dedicata all’iniziativa benefica sarà possibile donare un medicinale a chi ne più bisogno. I 10 mila volontari coinvolti in tutta Italia, insieme agli stessi farmacisti, spiegheranno ai cittadini quali farmaci da banco poter acquistare rispetto alla domanda degli enti assistiti: «Si potranno donare i farmaci di automedicazione acquistabili senza la prescrizione medica ma anche prodotti per neonati e bambini – spiega il dottor Antonio Picariello, referente irpino del Banco Farmaceutico – purtroppo, a differenza del bisogno alimentare che viene manifestato in maniera evidente, spesso la necessità di assumere un medicinale viene nascosta con gravi rischi per la salute». Sono state le stesse associazioni coinvolte ad inoltrare alle farmacie l’elenco dei medicinali richiesti in modo da poter indirizzare le offerte: «In Irpinia hanno aderito 16 farmacie che saranno presidiate da circa 100 volontari i quali si occuperanno sia della raccolta che della successiva distribuzione – spiega il dottor Luigi Cardillo, presidente Federfarma Avellino -. Questa giornata è diventata un appuntamento consueto a cui gli avellinesi non si sono mai sottratti». A beneficiare dell’iniziativa, che gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, saranno le oltre 420mila persone che quotidianamente sono assistite dai 1.312 enti caritatevoli convenzionati con il Banco Farmaceutico in tutta Italia. In Irpinia sono oltre 1.500 le persone meno fortunate che quotidianamente vengono assistite dagli enti caritatevole convenzionati con il Banco Farmaceutico: «Lo scorso anno sono stati raccolti 2mila farmaci e, in 10 anni, oltre 2 milioni di medicinali per un valore di 13 milioni di euro – aggiunge Picariello -. Mi auguro una sempre maggiore partecipazione considerando anche il difficile momento economico che stiamo attraversando e che rende ancor più difficile per le fasce più bisognose far fronte a bisogni primari come quello di assumere una medicina». Di seguito le farmacie aderenti in città: Farmacia Cardillo, Farmacia Faretra – Pavone, Farmacia del Daino – dr Grazia Fiore, Farmacia dr Aldo Sabato, Farmacia del Leopardo di G. Lanzara, Farmacia del Leone e Farmacia Sica. A queste si aggiungono quelle localizzate in provincia: Farmacia De Cristofaro e Farmacia De Chiara a Solofra, Farmacia dr. Rocco Iorlano a Lioni, Farmacia Del Caprio a Montoro Inferiore, Farmacia De Toma a Mirabella Eclano, Farmacia Moscariello e Farmacia Ciociola a Montella, Farmacia Nevola a Mercogliano e Farmacia Centrale De Vivo a Serino. Gli enti destinatari dell’iniziativa di solidarietà sono la Caritas Diocesana con 600 assistiti annui, l’Associazione «La Casa sulla Roccia» che annovera circa 200 assistiti all’anno, la Caritas di Lioni, il Monastero di Santa Maria della Sanità di Santa Lucia di Serino, le Confraternite di Misericordia di Mirabella Eclano, Montella, Piazza di Pandola e del Partenio a Mercogliano.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *